Albenga, cosa cambia (e cosa non cambia) nel servizio di raccolta rifiuti

Albenga. Domenica 25 marzo si conclude l’appalto con la soc. Teknoservice per la gestione del servizio rifiuti.

Il Comune ha affidato la prosecuzione del servizio alla Soc. Servizi Ambientali e Territoriali (SAT) di Vado Ligure che inizia il servizio lunedì 26 marzo. Il servizio di raccolta rifiuti non subirà alcuna modifica e i cittadini  dovranno continuare a conferire i propri rifiuti come sempre nel rispetto delle modalità operative (porta a porta, isole ecologiche condominiali e di prossimità) e del calendario vigente, sotto riportato.

Non sarà più operativa la vecchia isola ecologica comunale gestita da Teknoservice  in Frazione Lusignano, SP 6 – a fianco il Sogegros –, ma da lunedì 26 marzo sarà invece disponibile l’isola ecologica comunale presso la soc. FG Riciclaggi in Regione Enesi 4, a fianco del Canile Municipale. I residenti ad Albenga che dal 26 marzo dovranno smaltire rifiuti ingombranti, elettronici, elettrodomestici, etc. potranno conferirli direttamente presso l’isola ecologica comunale messa a disposizione presso la Soc. FG Riciclaggi (in Regione Enesi, 4) secondo il seguente calendario: lunedi, mercoledi, venerdi e sabato al mattino dalle 9,00 alle 13,00; martedì e giovedì solo al pomeriggio dalle ore 14,00 alle ore 18,00. Per ulteriori informazioni e chiarimenti si può chiamare il numero verde 840000812 (o il numero 019886664).

Verrà inoltre mantenuto e potenziato con nuove macchine spazzatrici il servizio di spazzamento meccanizzato delle Vie della Città, nel rispetto del calendario vigente e dei divieti di sosta già operativi: “Si raccomanda quindi ai cittadini di verificare se sulla via dove si parcheggia l’auto abitualmente, è presente il divieto di sosta per lo spazzamento, rispettandone il giorno e l’ora prevista per permettere l’esecuzione del servizio e la migliore pulizia della via”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*