Gianluca Boeri eletto presidente provinciale di Coldiretti Imperia

È Giovanni Luca Boeri il nuovo Presidente di Coldiretti Imperia, eletto nella giornata di ieri assieme al nuovo Consiglio Direttivo composto da Federico Allavena, Baldizzone Andrea, Boeri Paolo, Bolognesi Marco, Bassan Denis, Castello Alberto, Plando Marisa, Ranoisio Andrea, Siffredi Carlo. La squadra poi si è completata con la nomina dei rappresentanti dei tre movimenti: Gioele Calvi Delegato Giovani Impresa, Giorgia Filiberto Rappresentante Donne Impresa, Fernando Sasso Presidente dell’Associazione Pensionati.

È giunto, quindi, al termine il rinnovo delle cariche per Coldiretti Imperia, iniziato nei mesi scorsi con l’elezione dei Presidenti e Vice Presidenti delle 18 sezioni comunali e intercomunali della Provincia, del Presidente di Federpensionati, del Delegato Giovani Impresa Coldiretti e della Responsabile provinciale Donne Impresa. Da Ieri, la Coldiretti di Imperia, ha una nuova Dirigenza, che guiderà l’Organizzazione Agricola più rappresentativa del territorio, per i prossimi cinque anni.

Il nuovo Presidente è un giovane dell’ ‘83 di Taggia, laureato in Florovivaismo e gestione aree verdi e difesa integrata delle colture, e titolare dell’azienda florovivaistica Boeri, specializzata nella coltivazione di fiori recisi, che vanta ad oggi circa tre ettari di coltivazioni protette destinate a vari tipologie di fronde verdi, e circa un ettaro con più di 60.000 piante di ranuncolo e 3.000 piante di Peonia erbacea da reciso.

“Sono lusingato – afferma il neo Presidente Giovanni Luca Boeri – della fiducia che mi è stata dimostrata. Amo il mio territorio e conosco le problematiche che il mio settore deve affrontare quotidianamente, ma sono pronto a conoscere e capire gli altri settori, le loro difficoltà, le loro esigenze. Svolgerò con il massimo impegno l’attività politico sindacale che il mio ruolo richiede facendomi da tramite tra le imprese che operano sul territorio e la Federazione: dobbiamo batterci tutti insieme per portare avanti idee concrete, che rispondano in maniera chiara alle criticità,  e cercare in ogni modo di tutelare e valorizzare al massimo le nostre imprese e, di conseguenza, il nostro territorio. Solo tramite la politica sindacale messa in campo da Coldiretti, potremo ridare dignità ai nostri imprenditori. Siamo sempre più consapevoli e coscienti, che il modello di agricoltura voluta fortemente da Coldiretti sia l’unica strada ad oggi percorribile, per tutelare le nostre produzioni. Le politiche sindacali che Coldiretti, ha posto al centro della propria agenda, sono politiche che guardano all’intero Paese, allo sviluppo sostenibile e alla crescita economica del nostro Paese, alla tutela e valorizzazione del Made in Italy: in sintesi “se oggi l’agricoltura italiana è al centro del dibattito politico è solo grazie a Coldiretti”

“Coldiretti Imperia, ringrazia cordialmente il Presidente uscente Antonio Fasolo, che ha ricoperto con grande passione ed energia la carica di Presidente di Coldiretti Imperia, negli ultimi 11 anni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*