Varazze, Firma e Pesta con Noi: Piazza Beato Jacopo si colora di verde… basilico

Domenica 18 marzo sarà una giornata all’insegna del Pesto: la Liguria si colorerà del verde intenso del basilico, in occasione dell’evento “Firma e Pesta”, iniziativa della Regione Liguria. Moltissime le piazze liguri che si riempiranno di mortai e pestelli, con partecipanti pronti a preparare il miglior pesto. Il filo conduttore? Una raccolta firme, atta a sostenere la candidatura del Pesto genovese al mortaio come Patrimonio immateriale dell’Umanità UNESCO.

Anche il Comune di Varazze partecipa al progetto, organizzando “Firma e pesta con noi”, in programma Domenica 18 Marzo dalle 10:00 alle 13:00 in Piazza Beato Jacopo, proprio nel cuore della Città. “Ma lo fa in grande stile, pensando ad una giornata particolare e diversa dalle altre. I primi 50 volenterosi, che si presenteranno in Piazza Beato Jacopo alle ore 10.00 con mortaio e pestello, avranno il piacere di realizzare l’antica e originale ricetta genovese sotto la guida di un vero e proprio “pestimonial”, Bruno Canepa, 5°classificato al Campionato Mondiale del Pesto. Ospiti principali della manifestazione i famosi Mandilli de Vaze, la pasta tipica della nostra città che riporta lo stemma cittadino, buonissimi proprio con il pesto alla genovese”.

Programma: ore 10:00 – Registrazione dei partecipanti e distribuzione del materiale; ore 10:30 – Introduzione all’evento a cura di Canepa Bruno 5°classificato al Campionato Mondiale del Pesto; ore 11:00 – Pronti, Pesto… Via!; ore 13:00 – Conclusione dell’evento. Durante la mattinata possibilità di degustare il pesto alla genovese aperta al pubblico. Si ricorda che in caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà nella sala al primo piano del Palazzo Beato Jacopo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*