Alassio protagonista per “Firma e Pesta!”

Anche Alassio scende in campo per “Firma e Pesta!”. Domenica 18 marzo, tutta la Liguria sarà unita dall’iniziativa “Firma e Pesta” per sostenere la candidatura del Pesto Genovese al mortaio come patrimonio UNESCO, a conclusione della settimana del Pesto, che vedrà tantissime piazze liguri riempirsi di pestelli e mortai pronti a preparare il miglior pesto.

“Anche la nostra Città parteciperà alla giornata, con un evento aperto al pubblico nel budello di Alassio, in piazza Matteotti – piazzetta Balzola – dove chiunque potrà firmare e pestare”, spiega l’Assessore al Turismo Simone Rossi. “La firma servirà per sostenere la candidatura del ‘pesto al mortaio’ a patrimonio dell’Unesco. Dopo la firma, con la collaborazione del Frantoio Armato, sarà possibile cimentarsi nella pestatura del basilico e di tutti gli ingredienti alla base della ricetta ligure più famosa del mondo, con la tecnica originale risalente al XIX secolo. Chiunque abbia a casa un mortaio è invitato a portarlo con sé. Sarà una giornata all’insegna del divertimento e della valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*