Maltempo, Allerta Liguria: semafori Gialli e Arancioni domenica

Le valutazioni delle ultime corse modellistiche hanno evidenziato un aumento delle precipitazioni areali attese con possibili relativi effetti al suolo non più localizzati ma maggiormente diffusi. Effetti che rientrano nello scenario proprio dell’allerta arancione. Non cambia invece la valutazione dei temporali, per i quali resta un’alta probabilità di fenomeni forti o organizzati.

LE PREVISIONI PER DOMENICA 11 MARZO:  il transito di un fronte atlantico determina dalle prime ore del giorno piogge diffuse e rovesci in rapida estensione da Ponente verso Levante. Sono attese intensità moderate su AE, forti su BC con cumulate elevate su ABCDE; alta probabilità di temporali forti o organizzati su ABCDE. Fenomeni in parziale attenuazione dal pomeriggio a partire da Ponente. Venti forti meridionali su CE, settentrionali su AB, anche rafficati (55-65 km/h). Mare molto mosso, localmente agitato dal pomeriggio su BC.

IL GRADO DI ALLERTA

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI diramata da Arpal, CHE È STATA MODIFICATA A SEGUITO DELLE ULTIME USCITE MODELLISTICHE secondo le seguenti modalità:

ZONA A: ALLERTA GIALLA PER TUTTI I BACINI DALLE 20 DI OGGI, SABATO 10 ALLE 20 DI DOMANI, DOMENICA 11 MARZO

ZONA B (tutti i bacini) ALLERTA GIALLA DALLE 20 DI OGGI, SABATO 10 alle 5.59 DI DOMANI DOMENICA 11. POI ARANCIONE DALLE 6 FINO ALLE 16 E QUINDI NUOVAMENTE GIALLA FINO ALLE 20, SEMPRE DI DOMANI, DOMENICA 11

ZONA C (tutti i bacini): ALLERTA GIALLA DALLE 20 DI OGGI, SABATO 10 ALLE 5.59 DI DOMANI DOMENICA 11. POI ARANCIONE DALLE 6 ALLE 20 E NUOVAMENTE GIALLA FINO ALLE 23.59 SEMPRE DI DOMANI, DOMENICA 11

ZONE D ED E: ALLERTA GIALLA PER TUTTI I BACINI DALLE 20 DI OGGI, SABATO 10 ALLE 20 DI DOMANI, DOMENICA 11 MARZO

LUNEDÌ 12 MARZO a seguito del passaggio del fronte atlantico secondo le previsioni persisteranno condizioni di instabilità specie su CE con associate piogge, rovesci e temporali; sono attesi quantitativi elevati su C. Alta probabilità di temporali forti o organizzati su CE, bassa probabilità di temporali forti su ABD. Dal pomeriggio tendenza ad esaurimenmento dei fenomeni. Mare molto mosso in aumento fino a localmente agitato, in serata, su C.

Per ulteriori dettagli si consiglia di consultare il bollettino per la Liguria che verrà emesso nelle prossime ore e disponibile all’indirizzo https://www.arpal.gov.it/homepage/meteo/previsioni/bollettino-liguria/riassunto.html

La suddivisione del territorio regionale per zone di allertamento è la seguente:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sitowww.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*