8 Marzo : gli auguri del sindaco Canepa a tutte le donne

Il Sindaco di Borghetto Santo Spirito Giancarlo Canepa ha espresso gli auguri a tutte le donne in occasione della festa dell’8 Marzo.

“Formulo oggi a nome mio personale, di tutta l’Amministrazione Comunale che si pregia di una nutrita e qualificata rappresentanza femminile e certo d’interpretare anche il pensiero di tutti i Borghettini, un augurio e un grazie a tutte le donne, non solo a quelle della nostra cittadina.

L’otto marzo non è solo un giorno di festa, bensì una ricorrenza che merita di essere rispettata per non dimenticare tutte le discriminazioni e le vessazioni che le DONNE, hanno subito e subiscono.

A tutte la mia affettuosa vicinanza, ben sapendo che ogni giorno fate del vostro meglio per stare vicino ai vostri cari, ai vostri mariti, compagni, fidanzati, figli e concittadini.

L’auspicio è quello che in un prossimo futuro tutte le donne possano veder riconosciuti senza “se” e senza “ma” i propri diritti. Quando non ci sarà più bisogno delle Pari Opportunità il cammino per eliminare discriminazioni di genere sarà compiuto.

L’8 marzo è una giornata di impegno e di festa che nasce dal sentirsi partecipi di un percorso comune.

Non è vera libertà quando una conquista è pagata con l’esclusione di altri. Non è libertà senza uguaglianza.

Non c’è libertà, oggi, quando la donna, al lavoro o nella vita, è vittima di molestie fisiche o morali o viene costretta in spazi di sofferenza. La violenza sulle donne è tristemente una piaga nella nostra società e va contrastata con tutte le energie di cui disponiamo e con la severità di cui siamo capaci, senza mai cedere all’egoismo dell’indifferenza.

Abbiamo bisogno della forza e della cultura delle donne. Bisogna continuare affinchè l’intera società italiana continui a riconoscere il valore universale della libertà e dell’originalità del sesso femminile per affrontare nuove sfide.

Sono fiducioso che questa giornata possa essere di riflessione e di stimolo per attuare integralmente e fattivamente il principio di parità di genere che non può prescindere dalla cultura del rispetto.”

Nella mattinata il sindaco ha formulato personalmente gli auguri e consegnato la mimosa alle donne che lavorano nel Comune. Il primo cittadino ha espresso a tutte il suo ringraziamento per quello che ogni giorno fanno, al loro meglio, con un impegnativo lavoro per dare risposte e servizi alle cittadine e ai cittadini Borghettini, sopratutto in questo faticoso periodo di difficoltà economico-finanziaria dell’Ente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*