Andora, prima seduta operativa del Consiglio comunale dei ragazzi

Andora. Fra pochi mesi la dovranno lasciare, ma evidentemente i ragazzi della scuola media “Benedetto Croce” si sono affezionati alla loro sede scolastica temporanea ospitata nell’edificio della Sacra Famiglia, tanto che nella prima riunione operativa del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi, hanno deliberato anche di indire un concorso per darle un nome.

Questo è stato, infatti, uno dei temi all’ordine del giorno del Consiglio, presieduto dal Sindaco junior Alessandro Bregolin che si è riunito per discutere ben 4 punti, scelti dopo le riunioni che i giovani consiglieri hanno tenuto in ogni classe anche con l’ausilio degli insegnati.

I consiglieri Nicolò Cortese, Ilenia Morelli, Bianca Nicolini e Allegra Preve hanno spiegato le motivazioni e gli obiettivi. L’assemblea ha deliberato l’acquisto di orologi per le classi, ha chiesto agli Uffici Comunali una valutazione sul risparmio energetico che deriverà dalla posa del cappotto termico sulla scuola di via Cavour e approvato l’indizione di un concorso per dare un nome all’edificio della Sacra Famiglia, trasformato in scuola per l’anno scolastico 2017/2018.

Sarà stata la bella vista mare che godono dalle classi ad averli conquistati o l’entusiasmo con cui i ragazzi accolgono ogni novità, fatto sta che gli studenti vogliono fermare con un nome il ricordo di questi mesi di scuola in trasferta.

“Grazie a questa esperienza, che ci ha permesso di fare didattica anche in maniera alternativa, nasceranno anche altre proposte” hanno anticipato i giovani consiglieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*