Liguria sotto zero: aria artica e gelate anche martedì

L’irruzione di aria artica sta provocando gli effetti attesi sulla Liguria. Il valore minimo della notte, registrato dalla rete Omirl in tempo reale, è quello di Monte Settepani, stazione a 1375 metri di altezza nel comune di Osiglia, nel savonese, dove si sono raggiunti -14.8 gradi. Per dare un’idea della situazione termica vissuta durante la notte trascorsa, basti pensare che la minima più alta si è registrata a Ventimiglia (Imperia) con appena 1.7 gradi.

Queste altre minime per provincia: IMPERIA: Imperia città 0.0, Sanremo 1.0, Triora -6.4. SAVONA: Alassio 0.2, Savona città -2.1, Cairo Montenotte -6.2, Sassello -12.6. GENOVA: Isoverde -4.6, Busalla -5.8, Chiavari -0.9, Torriglia -7.8, Santo Stefano d’Aveto -11.2, Genova città (Centro Funzionale, dunque Foce) -0.3. LA SPEZIA: Spezia città -1.3, Levanto 0.7, Tavarone -7.8, Varese Ligure -3.9.

I termometri, dopo l’effimera risalita durante il giorno, sono destinati a scendere nuovamente già dalla serata, con gelate diffuse su tutte le zone. Una situazione di freddo intenso che continuerà anche per la giornata di domani, martedì 27 febbraio mentre, mercoledì 28 sono attese precipitazioni sul Centro Ponente della regione con probabili spolverate nevose anche lungo le coste. Ma, come sempre, sarà importante seguire gli aggiornamenti sul sito www.arpal.gov.it, su www.allertaliguria.gov.it e sulla pagina Facebook dell’Agenzia.

Quadro predittivo diffuso dall’Arpal

Lunedì 26 febbraio 2018. Le temperature negative nell’interno e nuovamente in serata sulla costa favoriscono gelate diffuse su tutte le zone; possibili locali spolverate nevose sulle zone di confine interne di A. Venti forti da Nord su tutte le zone con locali rinforzi su A e C e raffiche fino a 80/90 km/h sui rilievi di C. Tale ventilazione contribuisce a mantenere condizioni di elevato disagio per freddo, in particolare nelle zone interne. Mare molto mosso su A, localmente agitato a largo.

Martedì 27 febbraio 2018. Permagono temperature rigide con possibili gelate diffuse su tutte le zone; non si escludono locali sporadiche spolverate nevose. Venti forti da Nord su A e localmente su C, in attenuazione a moderati su tutta la regione nel corso della mattinata. Si mantegono diffuse condizioni di elevato disagio per freddo, in particolare nelle zone interne.

Mercoledì 28 febbraio 2018. Probabili precipitazioni nevose sul Centro-Ponente della regione, con possibili spolverate sulla costa di A e B e su E e deboli nevicate su D e nell’interno di A. Temperature ancora in prevalenza negative con possibili gelate diffuse su tutte le zone. In serata rinforzo dei venti da Nord, Nord-Est sul Centro-Ponente fino a forti su A. Diffuse condizioni di disagio per freddo, seppur in lieve attenuazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*