La terra degli uomini toro, uno spettacolo di parole e immagini

Genova, Teatro Altrove. “La terra degli uomini toro” è lo spettacolo di parole e immagini di (e con) Marco Taddei che sarà in scena domenica 11 febbraio alle ore 16.

Questa favola racconta la storia di una bambina che intraprende un viaggio per salvare il suo paesello, minacciato dall’Uomo-senza-braccia e dal suo esercito. Nel suo cammino incontrerà sassi e alberi parlanti, corvi gracchianti, topi astuti e spiriti della palude. Si ritroverà in un mondo distrutto dal cemento e dalle fabbriche, dove cercherà di portare la pace. Ad aiutarla ci saranno tanti amici e tre oggetti magici donati da sua mamma: una pietra nera, un coltello d’oro e una sedia di ginepro (di legno!).

Lo spettacolo è stato pensato a partire dalle regole elaborate da Vladimir Propp ne “La morfologia della fiaba”, saggio che analizza la struttura delle favole popolari magiche. Tenendo a mente la lezione di Andersen e dei fratelli Grimm si è scritto una nuova fiaba popolare.

Il mondo descritto non è rassicurante, Dentina percorre strade pericolose e affronta più volte prove dove rischia di non farcela e addirittura di morire. L’esperienza della favola serve ai bambini per costruire le basi per l’incontro con la realtà, per immaginare situazioni difficili che il protagonista riesce a superare grazie al suo coraggio.

Si cerca l’interazione col pubblico per giocare sulla situazioni e i personaggi e si usa il gioco dei colori con una lavagna luminosa che segue la storia in modo astratto per usare il più possibile l’immaginazione di chi ascolta.

Performer Live Painting: Erika Sambiase; Scene e Costumi di Alice Piscitelli; Luci: Mattia Curcio; Produzione Ass. Culturale Baba Yaga e Ass. Culturale NIM – Neuroni In Movimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*