Three Wishes. Nica: una storia in jazz

Genova, Teatro dell’Archivolto. La quarta edizione di Jazz’n’breakfast si chiude domenica 4 febbraio (ore 10.30, Sala Mercato) con Three Wishes. Nica: una storia in jazz, concerto spettacolo con il Loris Tarantino Trio featuring Simona Bondanza e la partecipazione dell’attore Saverio Soldani. Three Wishes, che si avvale dei testi di Guido Festinese, è dedicato a Nica de Koenigswarter, una delle figure catalizzatrici della scena del jazz nordamericano del ‘900, mecenate, benefattrice, sostenitrice ad oltranza della musica che fece da spina dorsale musicale a tutto un secolo e che ancora oggi continua ad esser amata e suonata nel mondo.

Nata In Inghilterra nel 1913, successivamente trasferitasi negli Stati Uniti, la Baronessa Pannonica de Koenigswarter, detta “Nica”, ha sempre aiutato e indirizzato i musicisti di jazz in un periodo in cui, occorre ricordare, le discriminazioni razziali penalizzavano ancora pesantemente la maggior parte della comunità jazzistica. Negli anni ’40 e ’50 Nica ospitava gli artisti nel palazzo che aveva affittato, li sosteneva, li incoraggiava.

Sicuramente ebbe un rapporto particolare con uno dei più misteriosi, lunatici e geniali personaggi del jazz, il pianista e compositore Thelonious Monk, che ospitò fino al giorno della sua morte assieme alla moglie. Nica fu anche notevole fotografa del jazz, e fino all’ultimo lavorò a un libro che si sarebbe dovuto intitolare Tre desideri: raccolse quasi mille risposte di jazzisti alle sue domande sui “desideri da realizzare”. Domande che fanno trasparire, in controluce, aspetti decisivi della storia del jazz.

In questo spettacolo per voci narranti e musica, Nica è quasi una figura ieratica, una Beatrice che accompagna sul palco un Virgilio – Monk narrante (interpretato dall’attore Saverio Soldani), che racconta e interagisce con i musicisti – Loris Tarantino al piano, Dino Cerruti al contrabbasso, Rodolfo Cervetto alla batteria e la cantante Simona Bondanza – e i loro desideri. Ne risulta un affresco palpitante e spesso imprevedibile della storia del jazz moderno, visto da una prospettiva sino ad oggi inedita.

Inizio concerto ore 10.30. Bar aperto per le colazioni dalle ore 9.30. Concerto + colazione 7 euro. Info e biglietteria 010 6592 220 | 010 412 135

GOS del nucleo della Spezia fa brillare bomba

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*