Elezioni, Fratelli d’Italia: Pier Paolo Pizzimbone ritira la sua candidatura

Il Commissario Provinciale di Fratelli d’Italia di Savona e Provincia Pier Paolo Pizzimbone, comunica che rinuncia alla propria candidatura per le Elezioni alla Camera dei Deputati del prossimo 4 marzo.

“Ringrazio il mio partito che aveva pensato a me per una candidatura in un Collegio ligure, ma preferisco rimanere sul mio territorio, valutare opportunità e sfide che ci saranno in Liguria sia a breve che a medio termine, e restare vicino alla mia famiglia continuando a dedicarmi assiduamente al mio lavoro, non campando di politica. Ho svolto con passione e dedizione il mio incarico conferitomi come ringraziamento verso il Partito, e voglio continuare a profondere le mie energie sul mio territorio che amo e che vorrei contribuire a far crescere come merita. Ma sono anche e soprattutto marito e padre di due figli piccoli e voglio continuare a crescerli standogli accanto con amore quotidiano, essi sono il bene più prezioso che ho la fortuna di avere. Inoltre ho impegni lavorativi che stando a Roma 5 giorni la settimana, mi avrebbero impedito di svolgere al meglio il mio compito come sono abituato a fare in tutte le cose”.

“Ho ponderato e ritenuto quindi giusto levarmi dalla nutrita mischia di persone sgomitanti e bramose di ottenere un seggio sicuro, anche perché non è nella mia natura fare a cazzotti per ottenere qualcosa, quello che ho fatto nella mia vita sia lavorativa che politica l’ho sempre fatto con le mie forze e le mie capacità con coerenza e onestà. Voglio portare avanti una politica fatta solo per passione. Ringrazio il nostro Coordinatore regionale Matteo Rosso che ha spinto con determinazione la mia candidatura. Infine, ma non da ultimo, ringrazio le tantissime persone che mi hanno sostenuto e mi sostengono, a loro e alla mia famiglia ho rivolto il mio pensiero prima di prendere questa importante decisione” conclude Pier Paolo Pizzimbone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*