Fieui di caruggi, generosi ma polemici

Toccante cerimonia oggi all’Ospedale di Albenga per la consegna all’ambulatorio per gli stomizzati dell’attrezzatura medica denominata Irypump, donata dai fieui di caruggi. Alla presenza del personale medico e paramedico e di alcuni pazienti e familiari è stato illustrato da una rappresentante della ditta produttrice l’utilizzo dell’apparecchio, davvero all’avanguardia, utilizzato per la prima volta in Liguria e in grado di alleviare le problematiche fisiche e psicologiche degli stomizzati.

Particolarmente felice e commossa l’operatrice dell’ambulatorio Simona Bernardini per il sussidio di cui si sentiva forte necessità e finalmente messo a sua disposizione dalla generosità dei vecchi monelli dei vicoli, che non hanno perso occasione per una loro fiondata: “Siamo grati – hanno infatti detto – a chi ci ha offerto la possibilità di aiutare chi soffre, ma nello stesso tempo proviamo un forte senso di rabbia. Oggi infatti abbiamo constatato ancora una volta l’abnegazione, l’impegno, la compartecipazione degli operatori a favore della Sanità pubblica e dei malati. E nello stesso tempo l’arroganza ottusa di chi non solo non sa utilizzare al meglio le risorse strutturali e umane di cui l’Ospedale di Albenga è ricco, ma addirittura le boicotta e le umilia! E speriamo di non vedere l’attrezzatura da noi donata spostata a breve in qualche altro nosocomio!”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*