Alassio Comune Europeo dello Sport, grande festa di chiusura

Una grande festa per concludere in bellezza l’intenso anno in cui Alassio è stata al centro dello sport nazionale e internazionale e per celebrare le eccellenze sportive del territorio. Sabato sera, il Palazzetto dello Sport “L. Ravizza” ha ospitato la cerimonia di chiusura di “Alassio Comune Europeo dello Sport”, a cura dell’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio, in collaborazione con ACES Europe e con il patrocinio di Regione Liguria, Fondazione Telethon, Ge.Sco, Bosch – Allenarsi per il Futuro e Agenzia Eccoci, presentata da Barbara Pedrotti e Omar Fantini.

Un PalaRavizza gremito ha accolto l’ingresso sulla scena della bandiera “Alassio Europea dello Sport 2017”. Ai saluti istituzionali del Sindaco di Alassio Enzo Canepa, dell’Assessore allo Sport Simone Rossi, del responsabile ACES Europe Enrico Cimaschi e del Consigliere Regionale Angelo Vaccarezza, è seguita una vera e propria parata di stelle dello sport azzurro, una formazione di all-star composta da: Moreno Torricelli (calcio), Mara Santangelo (tennis), Carlo Molfetta (taekwondo), Maurizia Cacciatori (pallavolo), Mike Maric (apnea), Claudio Chiappucci (ciclismo), Debora Novellino (calcio), Marco Mordente (pallacanestro), Rachele Sangiuliano (pallavolo), Daniela Masseroni (ginnastica).

“È importante puntare sullo sport e siamo orgogliosi dei risultati raggiunti da Alassio. Praticare attività sportive migliora la qualità della vita e insegna ad assumere comportamenti salutari e corretti, con indubbi benefici. Lo sport aiuta a prepararsi alla vita, al rispetto delle regole, dei compagni, degli avversari”, ha commentato il Sindaco Enzo Canepa. “Una serata emozionante, per celebrare le società sportive del nostro territorio: nel 2017, Alassio ha ospitato in media un evento sportivo ogni due giorni, un’offerta sportiva e turistica senza pari per quantità e qualità. Tutto questo è stato possibile grazie alle straordinarie realtà presenti in Città, di cui andiamo estremamente fieri”, ha aggiunto l’Assessore allo Sport Simone Rossi.

Con l’esibizione delle cheerleader, ha quindi preso il via la festa, con la presentazione, la sfilata sulla passerella e la premiazione di numerose società sportive alassine: Alassio Football Club (premiata anche per la squadra dei record dello scorso anno); Tiger’s Gym Club; Compagnia Arcieri 5 Stelle; Motoclub Alassio e Davide Dall’Ava; Bocciofila Alassio; Scarpette Rosa e Alessia Negri; Alassio Laigueglia Volley; Overbar e Mattia Ravaschino; Sesto Continente Diving; Baia Alassio Calcio e Niccolò Vaccarezza; Unione Ciclistica Alassio; Hanbury Tennis Club; Pallacanestro Alassio e Tommaso Merello; Olimpia Roller Team, con Edoardo Parasi e Victoria Baldo; GeSco Nuoto; Move Up e Julia Franchelli; Circolo Nautico al Mare; Alassio Bike; Polisportiva Ollandini.

Numerose premiazioni anche per gli “Alassini nello Sport”: Bianca Revello, Gianluca e Jessica Rattenni, Giovanni Brancato, Gianfranco Sibello, Rinaldo Agostini, Roberta Zucchinetti. E ancora Silvio Melgrati, Andrea Signoris, Luigi Gualco, Andrea Ottonello, Giovanni Ottonello, Pino Capriati, Sergio Zenari, Benito Giovannelli. Menzioni per Emanuele Abate, Luminosa Bogliolo, Francesco e Pietro Sibello, Giampiero Dotti, Giulio Grassi, Giuseppe Spampinato, che non potevano essere presenti, e un momento di ricordo del grande calciatore Ivo Brancaleoni. A consegnare i premi, anche la stella delle due ruote Mirko Celestino.

Riconoscimento anche per gli eventi 2017: Footgolf; Color Vibe; Dritti all’Isola; Progetto Danza; Open Dance; Assoimmagini; Trofeo Marina; Gran Fondo Bici. In conclusione, una premiazione speciale per GeSco e Ufficio Sport del Comune di Alassio, a cura del Sindaco Canepa e dell’Assessore Rossi. Nella chiusura della serata, il passaggio di consegne tra Alassio, Comune Europeo dello Sport 2017, e Andora, Comune Europeo dello Sport 2018, rappresentata dal Vice Sindaco Paolo Rossi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*