Ristorante Didattico di Valbormida Formazione promuove le tipicità agro-alimentari

Valbormida Formazione, il Consorzio di Formazione Professionale con sede a Carcare, in P.zza Caravadossi 28, inaugura il calendario di Eventi 2018 del suo Ristorante Didattico “Antica Osteria da Palmira” con una importante collaborazione per lo sviluppo di una delle più significative tipicità agro-alimentari della Valbormida e dell’entroterra Savonese. Il Centro di formazione sarà infatti partner del Comune di Carcare (con Camera di Commercio Riviere della Liguria, Consorzio di Tutela della Razza Piemontese, COALVI, Associazione degli Allevatori della Razza Bovina Piemontese, GAL Valli Savonesi) nell’organizzazione del Seminario: “Vitelloni Piemontesi della Coscia – Marchio IGP in Valbormida” (lunedì 15 gennaio, SOMS c/o Palazzo Comunale, P.zza Caravadossi 27).

Il contributo di Valbormida Formazione, commenta il direttore Giovanni Borreani, “sarà ovviamente quello di fornire agli ospiti e relatori la prova dell’alta qualità gastronomica della carne in questione ed in generale di tutti i prodotti della ‘filiera del bovino di razza piemontese’”.

Al termine del Seminario, tutti i partecipanti si sposteranno quindi presso il Ristorante Didattico sito in via Castellani 40, dove una scelta brigata di allievi dei corsi triennali di Operatore della Ristorazione, guidata dallo Chef Sandro Usai e dal Maitre Gabriele Grassano, appronterà e servirà agli ospiti un buffet di piatti tipici della tradizione ligure-piemontese “di terra”, con la carne bovina assoluta protagonista: tagliata al burro aromatico, bocconcini di scaramella, tartare di fassona, cima alla genovese, carpaccio di girello … e poi i formaggio, robiola e formagetta, serviti con i contorni tipici locali … la carne ed i formaggi sono forniti da CAB (Consorzio Allevatori Bovini) di Cairo Montenotte e sono derivati ovviamente da bovini nati e allevati nell’entroterra savonese, dotati di apposito certificato IGP. Per l’Ente di formazione (e per i suoi giovanissimi allievi soprattutto) si tratta di un’occasione destinata ad aumentare ulteriormente il prestigio di cui già godono i percorsi formativi per Operatori della Ristorazione e gli eventi promossi presso il proprio Ristorante Didattico, che ha recentemente ospitato la presentazione per la Liguria della “Guida Slow Food delle Osteria d’Italia 2018” e si appresta ad inaugurare la prima stagione di serate gastronomiche a tema aperte ad una vera clientela.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*