Trasparenza e prevenzione corruzione del Consiglio regionale: cittadini e associazioni possono partecipare fino al 15 gennaio

Liguria. Sino al 15 gennaio 2018 tutti i cittadini e le associazioni liguri interessate a proporre miglioramenti o variazioni al piano triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza dell’ente regionale potranno continuare a inviare i loro contributi, che poi verranno valutati per essere integrati verso fine mese nella stesura definitiva dei nuovi documenti di indirizzo (le bozze e tutta la modulistica è disponibile nella pagina del sito regionale, cliccando QUI).

Entro il 31 gennaio 2018 sarà infatti approvato l’aggiornamento per gli anni 2018-2020 del Piano triennale di prevenzione della corruzione (Ptpc) del Consiglio regionale – Assemblea legislativa della Liguria, all’interno del quale confluisce il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità.

I cittadini, precisa una nota regionale, “hanno l’opportunità di partecipare direttamente alla stesura di questi documenti, inviando osservazioni e contributi, di cui verrà tenuto conto al momento della redazione definitiva del Piano. Nelle pagine del Consiglio dedicate all’amministrazione trasparente, alla voce “consultazione pubblica sul Piano di prevenzione della corruzione del Consiglio regionale”, è possibile scaricare la modulistica per l’invio delle proprie proposte e le bozze dei documenti oggetto dell’aggiornamento (il Ptpc e la sezione trasparenza in esso contenuta)”.

Le domande devono essere inviate, entro il 15 gennaio 2018, all’indirizzo: anticorruzione.consiglioregionale@regione.liguria.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*