Clinica Villa Mafalda recensioni su oculistica e prevenzione

Lo sviluppo dell’oculistica in territorio Ligure, nello specifico nei territori di Albenga e Loano, sta facendo passi da gigante, rivelandosi una vera e propria risorsa, e ponendosi quasi sullo stesso livello dei più grossi centri internazionali. L’ospedale di Albenga infatti, anche secondo l’opinione dei pazienti in cura, costituisce una vera eccellenza all’interno del ponente Savonese, con quasi 2000 interventi l’anno. Strumenti diagnostici innovativi e di ultima generazione diventano la soluzione ideale per un’analisi completa dell’occhio umano, permettendo una perfetta pianificazione degli interventi. Di questo sono convinti anche presso la Clinica Villa Mafalda di Roma, che riceve numerose recensioni positive per il centro oculistico AktiVision, dove grazie alla tecnologia si possono effettuare anche delicate operazioni di microchirurgia oculare (per info visita il sito AktiVision di Villa Mafalda).

Naturalmente la tecnologia deve andare di pari passo con la prevenzione. Uno dei problemi maggiori rilevati dalla comunità scientifica Italiana è infatti la scarsa prevenzione. Nonostante il 66% della popolazione Italiana soffra di difetti visivi, la maggior parte non ritiene strettamente necessaria una visita oculistica. Lo confermano i dati che vedono gli adulti di età tra i 40 e i 65 anni utilizzare occhiali inadatti, oppure non sottoporsi a visite da più di due anni. La stessa Casa di Cura Villa Mafalda promuove da sempre la prevenzione oculistica, che permette una diagnosi precoce anche per le malattie oculari più complesse. Ottime in tal senso che vedono il territorio di Savona impegnato nella prevenzione della cecità, con importanti check-up oculistici gratuiti e la distribuzione di opuscoli informativi.

Recensioni Villa Mafalda Roma sulla prevenzione oculistica

Attraverso la prevenzione, come testimoniano le recensioni dei responsabili dell’unione ipovedenti Savonese, è possibile evitare il protrarsi di particolari patologie come il glaucoma. Come ricordano da Villa Mafalda, questa particolare disfunzione oculare, se non diagnosticata per tempo, può portare ad un aumento della pressione del bulbo, e quindi ad una progressiva perdita delle vista con un graduale restringimento del campo visivo. Una patologia che purtroppo colpisce quasi un milione di persone all’interno del territorio Italiano, anche se molte di loro non sono a conoscenza di questo gravoso problema.

Proprio per questo da anni l’Amministrazione Comunale di Albenga, in collaborazione con associazioni sportive e di volontariato, organizza la giornata di prevenzione del glaucoma e del diabete, mettendo a disposizione della popolazione un mezzo polifunzionale con medico per controlli gratuiti sulla pressione intraoculare. Questo lavoro di prevenzione è solo la base per diagnosticare il problema e prenderne coscienza. È opportuno infatti, soprattutto nei casi in cui ci sia un interessamento maculare, completare le analisi con un esame OCT. Anche le opinioni degli operatori sanitari della Clinica Villa Mafalda Roma vertono sulla necessità di essere sempre più presenti nella vita dei pazienti affetti da malattie del bulbo oculare, che grazie ad una diagnosi immediata possono mettere in atto tutte le migliori soluzioni per la regressione o la cura della propria malattia.

Le recensioni e le opinioni sull’oculistica di Albenga, Loano e tutto il territorio del Ponente Savonese sono estremamente positive, specie se inserite nel contesto del sistema sanitario nazionale, che non sta attraversando uno dei momenti più sereni. Nuove tecnologie diagnostiche, tecniche innovative di chirurgia oculare, massima prevenzione, sono i paradigmi per dare la massima assistenza ai pazienti affetti da malattie dell’occhio. L’oculistica nel savonese si propone quindi come un reparto sanitario all’avanguardia, sicuramente tanto ancora deve essere fatto per arrivare all’eccellenza dei migliori centri europei, ma continuando di questo passo il traguardo non sembra poi così lontano.

Villa Mafalda Roma Recensioni