Finale, in mostra le repliche della collezione Floridi Doria Pamphilj

Finale Ligure, in mostra le repliche della collezione Floridi Doria Pamphilj: tra le copie di pregio esposte, anche il celebre Ritratto di Papa Innocenzo X di Velasquez. Il progetto culturale promosso dal Trust Floridi Doria Pamphilj intende ripercorrere le tappe storiche liguri dove le vicende della famiglia Doria hanno affondato le proprie radici nel corso dei secoli, visitando le città nelle quali sono rimaste spesso testimonianze tangibili del passaggio Doria.

Evento collaterale del Viaggio nel Medioevo, dal 22 al 27 agosto presso l’auditorium del Complesso di Santa Caterina a Finale Ligure sarà allestita una mostra, visitabile dalle ore 17,00 alle ore 23.30 con riproduzioni ad altissima definizione da quadri originali appartenenti alla famiglia e custoditi nelle proprie collezioni private nei palazzi rinascimentali di Roma e Genova.

In occasione dell’inaugurazione della mostra alle ore 17.00 di martedì 22 agosto si terrà una tavola rotonda presso l’auditorium alla presenza dei rappresentanti del Centro Storico del Finale e dei componenti della famiglia Floridi Doria Pamphilj, l’obiettivo è divulgare la storia dei finalesi ai finalesi stessi.

Si parlerà degli eventi storici che hanno accompagnato la città allo scenario attuale, eventi che hanno considerevolmente contribuito alla costruzione delle bellezze del tipico borgo ligure di Finale.

Le opere esposte sono suddivise per famiglia:

– Doria: Giovanni Andrea I di Alessandro Vaiani, Andrea II, Giannettino attribuito al Bronzino, Andrea Doria di Sebastiano del Piombo, Polittico di Santa Devota, custodito presso la chiesa di Sant’Antonio Abate presso Dolceacqua realizzato da Ludovico Brea;

– Pamphilj: Fuga in Egitto, Maddalena di Caravaggio; Salomè con la testa del Battista di Tiziano; Allegorie aria, acqua, terra, fuoco di Jan Brueghel; Ritratto di Papa Innocenzo X di Velasquez;

– Floridi: Madonna tra i Santi Amazio e Florido di Pietro Donini; Polittico.