Alassio, blitz Polizia municipale e Polfer nella stazione

Blitz congiunto nella stazione di Alassio da parte della Polizia Ferroviaria di Albenga e della Polizia Municipale della Città del Muretto. Gli uomini in divisa, giunti sul posto poco dopo l’alba, hanno constatato la presenza di una quindicina di persone che bivaccavano, accampate all’interno dei locali siti al primo piano dello stabile e dentro il deposito che affaccia sui binari. La PolFer ha provveduto a identificare e allontanare i soggetti, alcuni italiani e altri provenienti da Paesi dell’Est Europa, mentre gli uomini della Municipale hanno seguito le operazioni di bonifica dei siti e di rimozione dei giacigli effettuate da personale specializzato.

Durante i controlli nelle zone limitrofe sono stati rinvenuti in una siepe alcuni oggetti contraffatti pronti a essere immessi sul mercato illegale, a riprova che spesso i venditori abusivi arrivano senza merce e la recuperano in appositi nascondigli precedentemente individuati in città.

L’attività, che rientra nelle quotidiane operazioni di polizia urbana e polizia amministrativa messe in atto nelle zone più sensibili della Città, è stata seguita da un accertamento con la Capitaneria di Porto presso le spiagge libere, così come avvenuto durante tutto il ponte di ferragosto a mezzo delle pattuglie balneari.

“L’impegno della Polizia Municipale è stato incessante, anche in questi giorni molto trafficati”, conferma l’Assessore alla Sicurezza e alla Polizia Municipale Piero Rocca, “sia nel pattugliamento del territorio che nei servizi di viabilità e sicurezza in occasione delle manifestazioni. Il contrasto al commercio abusivo, già molto efficace negli anni scorsi, segna numeri da record, ma come detto molte volte i nostri agenti sono impegnati su molteplici fronti, e sempre con grande impegno ed efficacia, col fine esclusivo di rendere la città più vivibile per residenti e turisti”.