Finale, “Parigi val bene una vasca”: in scena la compagnia teatrale Nati da un Sogno

Finale Ligure. La compagnia teatrale “Nati da un Sogno” di Albenga presenta “Parigi val bene una vasca” di Andrea Oldani spettacolo teatrale sabato 5 agosto alle 21,15 presso i Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo.

Un week end nella più bella città del mondo, Parigi, attende Alice e Francois Astolfi, una coppia che ha deciso così di festeggiare l’anniversario di matrimonio, ma… succede di tutto prima che possano finalmente volare nella “ville lumiere”, e questo perché nel corso di una tranquilla serata con alcuni parenti arriva, nella casa dei signori Astolfi una strana telefonata.

La commedia degli equivoci, ciò che sembra: una serata divertente, frizzante, una storia rocambolesca con personaggi esilaranti. La compagnia Nati da un Sogno di Albenga, diretta da Simonetta Vandone, propone lo spettacolo nella magnifica cornice dei Chiostri di Santa Caterina con l’intento di offrire l’incasso raccolto ( ingresso ad offerta) ai volontari del canile di Finale e al fiduciariato locale Enesi ( Albenga).

“Risate assicurate – sottolinea la regista – lo spettacolo promette una serata di divertimento e relax grazie ad una sceneggiatura accattivante che abbiamo, in parte, rivisitato con alcuni rimaneggiamenti esilaranti. Questa per noi è la terza replica, abbiamo raccolto ottimi consensi e siamo certi che anche questa volta, grazie anche alle particolari novità inserite ad hoc proprio per la serata, riusciremo a far sorridere e ridere di gusto il nostro pubblico. Il piacere, poi, é anche nella considerazione del fatto che daremo il nostro contributo speciale per aiutare i nostri amici a quattro zampe accolti e curati nel canile di Finale Ligure e in quello di Enesi”.

“Parigi val bene una vasca” di Andrea Oldani con: Fausto Icardo, Gabriella Usanna, Francesca de Marchi, Fabrizio Ballestrasse, Mauro Pinzone, Federica Arvasi, Silvio Trabona, Luigi Basso, Ilenia Starita. Adattamento e regia: Simonetta Vandone. Presenta la serata: Luca Valentini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*