Excelsior 2017: in liguria previste 33mila assunzioni tra luglio e settembre

In liguria previste 33mila assunzioni tra luglio e settembre. Il Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in accordo con ANPAL, festeggia 20 anni e diventa un monitoraggio mensile dei fabbisogni occupazionali delle imprese, pur mantenendo un orizzonte temporale trimestrale, per fornire informazioni tempestive di supporto alle politiche attive del lavoro.

Su 969mila assunzioni programmate dalle imprese nel periodo estivo a livello nazionale, in Liguria ne sono previste quasi 33mila (il 3,4% del totale), di cui poco più di 10mila nel mese di luglio.

In termini percentuali, solo il 18% delle assunzioni che le imprese liguri prevedono di realizzare sarà stabile, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre l’82% invece sarà a termine.

L’84% delle assunzioni programmate sarà assorbito dai servizi, in particolare quelli turistici (40%) e, rispetto alla classe dimensionale delle imprese, il 53% delle entrate riguarderà quelle con 50 e più dipendenti.

Entrando nello specifico delle principali figure professionali richieste dalle imprese liguri, al primo posto figurano cuochi e camerieri con 12.120 assunzioni previste (36,8% sul totale): in 23 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati sia per ridotto numero di candidati che per inadeguatezza della competenza e qualifica. Seguono gli addetti non qualificati nei servizi di pulizia e alle persone (2.630) e i commessi e altro personale qualificato in esercizi commerciali (2.100).
Il 50% delle assunzioni programmate nel 3° trimestre dalle imprese liguri interesserà giovani con meno di 30 anni, solo il 15% le donne.