Loan, quattro giornate gratuite di snorkeling naturalistico

Loano Bandiera Blu promuove la conoscenza dell’ambiente marino con quattro giornate gratuite di snorkeling naturalistico, organizzate dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Loano, in collaborazione con il CEA Ponente Savonese e con la Servizi Ambientali Spa.
L’obiettivo dell’iniziativa, che prenderà il via martedì 11 luglio, è quello di offrire attraverso un’attività sportiva facile e sicura l’occasione di scoprire l’ambiente sommerso e le tante creature marine che lo popolano.

I biologi marini e gli istruttori di snorkeling (certificati dalla didattica subacquea NADD) della cooperativa di ricerche scientifiche R.S.T.A. di Genova, che da molti anni promuovono lo snorkeling naturalistico attraverso il progetto “Salto nel Blu”, accompagneranno i partecipanti ad osservare i fondali marini poco profondi con maschera e boccaglio, facendo conoscere le diverse forme di vita presenti sott’acqua.

Il progetto è rivolto ai bambini e ai ragazzi (dagli 8 ai 16 anni) che hanno una buona acquaticità. È obbligatoria l’iscrizione che si può richiedere allo IAT di Loano (telefono 019 677827) fino ad esaurimento posti.

L’iniziativa sarà riproposta nel corso dell’estate 2017: il 25 luglio, l’1 e il 22 agosto con ritrovo alle ore 15 nella Spiaggia Libera Attrezzata “Bagni Lampara”.

L’organizzazione metterà a disposizione dei partecipanti l’attrezzatura subacquea (maschere, boccagli, pinne e mute).

“L’idea delle quattro giornate gratuite di snorkeling naturalistico – spiega l’Assessore Manuela Zunino – nasce per avvicinare le nuove generazioni al mare e alle tematiche della salvaguardia dell’ambiente marino. Poter ammirare i fondali davanti al nostro litorale è il modo migliore per sottolineare il valore della Bandiera Blu, che anche quest’anno la FEE (Fondazione per l’Educazione ambientale) ha assegnato alle spiagge loanesi e alla Marina di Loano. Simbolo di qualità delle acque, dei servizi ambientali e di accoglienza offerti dalla nostra città, la Bandiera Blu è un riconoscimento alle migliori spiagge d’Europa e certifica la qualità delle acque di balneazione. La collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale del Ponente Savonese proseguirà a fine estate con altre attività organizzate sul territorio e in particolare con escursioni naturalistiche guidate. Non solo mare quindi, ma anche passeggiate nel nostro ricco entroterra per avvicinare tutti alla splendida natura che ci circonda.”