Assumere un apprendista conviene: benefici per le imprese

Assumere un apprendista conviene: benefici per le imprese dal nuovo sistema per la formazione. Incontri di presentazione lunedì 10 luglio nelle sedi di Savona e Imperia della CCIAA Riviere di Liguria e mercoledì 12 luglio alla Spezia |

Apprendistato, alternanza scuola-lavoro e impresa simulata: sono i perni su cui poggia il nuovo modello di formazione – denominato “Sistema duale” – già applicato con successo in diversi Paesi europei e introdotto di recente anche in Italia con l’obiettivo di creare e consolidare il ponte tra il mondo dell’istruzione e della formazione professionale e il mercato del lavoro. Il sistema è stato avviato in Liguria con un accordo tra Regione e Ministero del Lavoro, che garantisce risorse per oltre 2 milioni di euro, di cui possono beneficiare anche le imprese sotto forma di sgravi fiscali e vantaggi contributivi.

La Regione Liguria – tramite la propria Agenzia ALFA – e le Camere di commercio liguri, insieme ad Anpal Servizi spa e in collaborazione con i Centri per l’impiego, i Centri di formazione professionale, gli Ordini dei dottori commercialisti e dei consulenti del lavoro hanno organizzato una serie di incontri per illustrare le opportunità offerte dal nuovo sistema.

I prossimi appuntamenti sono in calendario lunedì 10 luglio alle 9,30 nelle sedi di Savona (sala Magnano) e di Imperia (sala multimediale) della Camera di commercio Riviere di Liguria e mercoledì 12 luglio alle 14,30 nella sede spezzina della Camera di commercio (sala Marmori). Agli incontri prenderà parte l’assessore regionale Ilaria Cavo.

“È uno degli sforzi completamente in linea con l’obiettivo di fondo dell’assessorato di avvicinare formazione e imprese impiegando le risorse pubbliche in corsi che abbiano un concreto approdo nel mondo delle aziende” – afferma l’assessore alla Formazione e alle politiche giovanili della Regione Liguria, Ilaria Cavo – “Gli open day, per i quali ringrazio le Camere di commercio per la collaborazione, sono una tappa fondamentale per sensibilizzare gli imprenditori spiegando i possibili vantaggi dell’applicazione del contratto di apprendistato per la qualifica. È nostro dovere attivare ogni forma di comunicazione per incentivarne l’utilizzo”.

Per il presidente della Camera Riviere di Liguria, Luciano Pasquale, “Questo filone di iniziative rafforza il ruolo delle Camere di Commercio di cerniere fra il mondo della scuola e quello del lavoro, sancito anche dalla recente riforma del sistema nazionale che ha posto l’alternanza scuola-lavoro fra le priorità d’intervento delle Camere. Il nostro primo obiettivo è far incontrare le imprese e le scuole e creare occasioni concrete di crescita professionale per i ragazzi e di rinnovamento per le imprese”.