Savona, questa mattina l’incontro per illustrare la nuova classificazione sismica del territorio

Savona. Si è svolto questa mattina, nella Sala Consiglio di Palazzo Nervi, un incontro con gli uffici tecnici dei Comuni per illustrare la nuova classificazione sismica del territorio provinciale, in vigore dal prossimo 19 luglio.

La nuova classificazione, approvata con D.G.R. n 216 del 17/03/2017, ha suddiviso il territorio savonese in tre zone di differente pericolosità sismica (zona 2 media pericolosità, zona 3 bassa pericolosità e zona 4 pericolosità molto bassa) con differenti adempimenti amministrativi per quanto riguarda le autorizzazioni e i depositi strutturali.

L’assenso ad effettuare interventi strutturali in zone di pericolosità media (quali i Comuni di Alassio, Andora, Laigueglia e Stellanello) avverrà solo a seguito di esame da parte degli uffici provinciali del progetto strutturale e rilascio della relativa autorizzazione.

Nelle zone a bassa pericolosità verranno eseguiti controlli a campione sui progetti presentati ed autorizzati gli interventi di particolare rilevanza.

Nelle prossime settimane sono previsti altri incontri nei Comuni, maggiormente interessati dalle modifiche normative, con gli Ordini professionali ed i relativi iscritti.