Novità per l’area del campo solare di Loano

Novità per l’area del campo solare in via Gozzano a Loano. Sono terminati i lavori per la chiusura della struttura che ospita il campo solare. Sono state realizzate opere che lo rendono utilizzabile anche nel periodo invernale.

“L’avvio della nuova edizione di Estate Ragazzi – spiega il Vice Sindaco Luca Lettieri – coincide con il termine dei lavori di riqualificazione e chiusura della struttura che ospita parte delle attività del campo solare estivo. Si realizza così uno dei punti inseriti del programma dell’Amministrazione guidata da Luigi Pignocca, una promessa fatta in campagna elettorale a cui oggi possiamo dire di aver tenuto fede. Tali interventi consentiranno di utilizzare gli spazi anche d’inverno o d’estate nelle giornate di pioggia.”

L’attività estiva rivolta ai bambini e ai ragazzi dai 3 ai 12 anni prenderà il via il 3 luglio e proseguirà fino 31 agosto. Il campo solare si svolgerà dalle ore 7.45 alle 17.30 (sabato, domenica ed eventuali giorni festivi esclusi.
A seguire le attività educative sarà la cooperativa sociale Progetto Città di Savona, che fa parte del Consorzio Sociale Il Sestante, aggiudicatario della gara d’appalto per il campo solare.

“Nonostante i tagli imposti dalla finanziaria – dice il vice Sindaco Luca Lettiari – abbiamo confermato anche per quest’anno il campo solare estivo, un servizio importante soprattutto per i bambini e i ragazzi che hanno i genitori impegnati nel lavoro. Siamo stati costretti a ridurre il periodo del servizio, mantenendo l’alta qualità dell’offerta educativa che ha sempre caratterizzato il campo solare loanese. L’attività è stata organizzata tenendo conto delle diverse fasce d’età. I più piccoli svolgeranno l’attività nella scuola dell’Infanzia “S. Stella”, i più grandi avranno a disposizione la spiaggia, l’area verde e la nuova struttura al chiuso in via Gozzano. L’Estate Ragazzi offrirà, dal lunedì al venerdì, attività di svago e di divertimento in un clima sereno e vacanziero.”

Il tema che accompagnerà questa edizione del campo solare sarà “La fabbrica dei sogni: giocando tra emozioni e fantasia con il cinema”. L’obiettivo sarà quello di stimolare i bambini e i ragazzi a riscoprire da protagonisti e non da spettatori la magia del cinema per poter coltivare ognuno le proprie potenzialità creative ed espressive, sperimentando linguaggi verbali e non verbali e cimentandosi in ruoli davanti e dietro la cinepresa. Il gioco della “fabbrica dei sogni” porterà a realizzare un cortometraggio interamente ideato e realizzato dai ragazzi e dai bambini seguiti dagli educatori e dagli esperti.

La giornata tipo prevede al mattino attività motorie in spiaggia e al pomeriggio i laboratori. Sono previste anche gite ed escursioni, per i più grandi anche di due giorni.

Per i più grandi il laboratorio si articolerà in più fasi: scrittura del soggetto, della sceneggiatura e dei dialoghi, prove pratiche di ripresa e recitazione, realizzazione delle riprese e montaggio, proiezione.
Ai più piccoli saranno proposti laboratori creativi sulla narrazione e costruzione di storie fantastiche, laboratori di espressione motoria per raccontare se stessi attraverso l’uso del corpo, laboratori artistici con materiali di riciclo, laboratori di manualità attraverso i quali sarà ripercorsa la storia del pre-cinema: gli esperimenti legati alla proiezione di immagini e al movimento illusorio. Saranno costruiti giochi ottici, “macchine da presa” giocattoli e piccoli teatri di ombre cinesi.

Anche le gite e le escursioni saranno legate al tema di quest’anno e i luoghi scelti diveneranno le location dove saranno realizzate le riprese per il cortometraggio. In tutto saranno organizzate 10 gite. Per i più grandi sono previste due gite di due giorni: una al Museo del Cinema di Torino e l’altra al Rifugio Pian delle Bosse. L’intento è quello di offrire l’opportunità di vivere una esperienza fuori casa senza i familiari. Ed inoltre ci saranno le gite di un giorno al parco acquatico Le Caravelle, al Parco avventura di Mendatica e Snorkeling alla Margonara. I più piccoli potranno partecipare alla gita all’Agriturismo Ca di Voi a Calizzano, alla Fattoria didattica Vivai Montina a Cisano sul Neva, alla camminata alla Madonna della Guardia e alla gita alla cooperativa dei pescatori “Il Gagollo” di Bergeggi.

Infine sono previste le feste di fine mese che rappresentano un piacevole incontro tra i bambini, le famiglie, gli educatori e l’Amministrazione. A fine luglio la festa si svolgerà in Piazza Italia e offrirà un pomeriggio di giochi e laboratori . A fine agosto sarà presentato il cortometraggio in un vero e proprio pomeriggio degli Oscar.

Infine gli educatori saranno disponibili ad inserire nel programma momenti dedicati allo svolgimento dei compiti dell’estate.
Gli spostamenti tra le varie strutture dove si svolgeranno le attività si svolgeranno con lo scuolabus. Inoltre, sarà attivato il servizio mensa, svolto in parte dalla Fondazione S. Stella L. Grossi e in parte dalla ditta Cir Food Srl.