Borghetto, ufficializzate le nomine e le deleghe della nuova Giunta Canepa

Ufficializzate le nomine di Giunta e le rispettive deleghe, in attesa del primo consiglio comunale che si svolgerà mercoledì 28 Giugno. «Una squadra affidabile, competente e consapevole delle sfide che ci attendono – così afferma il sindaco Canepa sulla nuova Giunta. Quattro nomi che incarnano alla perfezione le necessità di una comunità che attende un’inversione di rotta e che esige delle risposte da un’amministrazione che le sia vicina costantemente. Due donne e due uomini che, con esperienze diverse, sono espressione diretta di quella stessa comunità e che con lei guardano al futuro con rinnovata fiducia. Siamo consapevoli del lavoro che ci attende e ci mettiamo insieme al servizio di tutti».

Venerdì mattina, il Sindaco di Borghetto Santo Spirito Giancarlo Canepa, dopo l’elezione alla guida dell’amministrazione civica per il quinquennio 2017-2022, ha nominato la Giunta Comunale.

«Ho provveduto alla nomina della Giunta Comunale perché la Città si aspetta delle risposte. Ci sono da approvare atti importanti amministrativi, da far ripartire e gestire alcuni servizi fondamentali ed indispensabili e c’è da avviare il calendario degli eventi estivi», ha affermato Canepa. “E’ stata una decisione operata nel rispetto della coalizione e della città che ci ha votato”.

Vice sindaco sarà l’assessore Luca Angelucci, al quale ha conferito le deleghe in materia di: lavori pubblici, ambiente, informatizzazione, sito internet, tutela del territorio ed attività outdoor.

Per effetto delle nomine, i restanti assessori avranno i seguenti incarichi :
Cinzia Vacca : sport, manifestazioni turistiche, pubblica istruzione;
Roberto Moreno : bilancio, tributi, patrimonio, società partecipate, agricoltura ed edilizia privata;
Maria Ester Cannonero Terragno: politiche sociali, salute, anziani e diversamente abili.

Il primo cittadino ha ritenuto di riservare a se stesso le competenze in materia di: polizia locale, protezione civile, personale, affari generali, urbanistica promozione turistica, attività produttive e politiche giovanili.

Sulla base delle deleghe e degli incarichi conferiti il sindaco ha chiesto agli assessori ed hai collaboratori di operare in ordine al programma di mandato.

“Per fronteggiare la situazione del Comune – ha aggiunto ancora il Sindaco – e le conseguenti difficoltà è necessario che la nostra città abbia un organo esecutivo che lavori al completo, in sinergia e in armonia. Dopo tanto tempo c’è bisogno di un’amministrazione e di un consiglio comunale che si occupino dei problemi della città nell’unico interesse della stessa”.

“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento del nostro successo – ha dichiarato il primo cittadino. Siamo un gruppo coeso – ha rimarcato il capo dell’amministrazione comunale –  che lavorerà per Borghetto”.

Per quanto riguarda i consiglieri delegati saranno quattro:
Alessandro Sevega si occuperà di: demanio, centro storico e borghi di ponente, commercio ed artigianato;
Mariacarla Calcaterra si occuperà di: cultura ed attività connesse;
Alessio D’Ascenzo si occuperà di: arredo urbano, verde pubblico rapporti con i Comuni del comprensorio;
Massimo Allegri si occuperà di: borghi di levante, rapporti con associazioni, pubblica assistenza e volontariato.

Un pensiero infine il sindaco lo ha riservato altri componenti della lista che non fanno parte del Consiglio Comunale. “Vorrei dire grazie anche  a Ernesto Amendola, Carolina Bongiorni, Paolo Antonio Erre ed Anna Maria Parsch per l’impegno profuso durante la campagna elettorale. Anche loro saranno coinvolti nel programma di lavoro, che l’amministrazione porterà avanti nel solo interesse della città, del sul territorio, dei cittadini e dei turisti” ha affermato Canepa.