Sindaco Caprioglio relatrice a Milano al convegno di “Save the children”

“Proteggere, accogliere, crescere insieme – L’attuazione della nuova legge per i minori stranieri soli”. È questo il titolo del forum nazionale organizzato da Save the Children nei giorni 15 e 16 giugno a Milano, al quale parteciperà, in veste di relatrice, anche il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. L’iniziativa sarà dedicata a tematiche di attualità quali protezione, accoglienza e integrazione dei minori stranieri non accompagnati in Italia.

“Una due giorni di studio, approfondimento e confronto sulle misure previste dalla nuova legge per la protezione e l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in Italia – approvata dal Parlamento il 29 marzo scorso – che vedrà il coinvolgimento di tutti gli attori che giocano un ruolo importante nella sua applicazione, rappresentanti delle istituzioni, organizzazioni e associazioni, giovani che hanno vissuto l’esperienza della migrazione”, si legge nella presentazione ufficiale dell’evento.

Tra i relatori dell’evento, Marco Minniti, Ministro dell’Interno, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Claudio Tesauro, presidente Save the Children e l’on. Sandra Zampa, vice presidente della Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza e prima firmataria della legge per i minori stranieri non accompagnati.  L’intervento del Sindaco Caprioglio sarà all’interno del workshop delle 14.30, sull’argomento “Affidamento familiare e tutori volontari: il ruolo attivo delle comunità locali”.

“Sarà un’occasione importante per trattare una tematica di grande attualità, di rilevanza nazionale, che riguarda da vicino anche la nostra Città. In questo caso, ci concentreremo sull’affidamento familiare e sui tutori volontari.”, dichiara Ilaria Caprioglio. “Già nel corso dell’ultima visita del Ministro Minniti in Liguria, ospite di ANCI, avevo avuto modo di parlare del ‘caso-Savona’ e di presentare le nostre proposte per quanto concerne i minori stranieri non accompagnati, che incidono in maniera rilevante sul bilancio comunale. Serve mantenere alta l’attenzione su questa problematica, al fine di governarla e non subirla”.