Savona, arte e società: “Plasmare per crescere” (foto)

Savona. Sono state presentate ufficialmente oggi le opere in ceramica che i ragazzi dell’ADSO Savona hanno realizzato, sotto le supervisione dell’Associazione Ceramisti di Albissola, all’interno del progetto “Plasmare per crescere”.
Le opere sono installate nel cortile interno del Reparto di Radioterapia del S. Paolo accanto agli “Animali della giungla” realizzati nel 2015 dagli stessi autori.

L’iniziativa realizzata grazie al contributo della Fondazione De Mari di Savona (il Presidente Federico Delfino presente all’inaugurazione) ha come obiettivo l’accrescimento dell’autostima, il potenziamento delle capacità manuali e creative ed il miglioramento della qualità della vita.

Corrado, Federica, Simone, Federica, Luca e Silvia sono i nomi dei ragazzi che hanno lavorato con impegno, creatività, entusiasmo e passione su questo progetto. Carlotta Cozza, Lea Gobbi, Marcello Mannuzza sono i docenti dell’Associazione Ceramisti Albisolesi coinvolti in questa straordinaria esperienza.
Lea Gobbi dichiara «Il progetto è nato per aiutarli a migliorarsi, ma in realtà sono stati loro, con la loro sorprendente carica affettiva e collaborativa, a migliorare noi.»

Il Dott. Renato Chiarlone, direttore della radioterapia commenta: «È con gran piacere che oggi inauguriamo queste opere frutto della felice collaborazione tra gli “artisti” dell’associazione A.D.S.O. di Savona ed i Maestri Ceramisti Lea Gobbi e Marcello Mannuzza; opere che andranno a completare l’abbellimento del giardino della Radioterapia di Savona, come già fatto in precedenza per le sale d’aspetto dei pazienti. Vogliamo anche ringraziare la “Fondazione De Mari” per il prezioso contributo.»