Savona, Giardini Villapiana. Melis (M5S) scrive a Santi: “degrado dilagante”

Savona. “Egregio Assessore, sono a scriverle queste poche righe per manifestare il mio forte senso di amarezza provata nell’assistere al continuo perdurare delle pessime condizioni di pulizia dei giardini situati in via Verdi, nei pressi del plesso scolastico e della sede del Consultorio ASL.”

Comincia così la lettera di Andrea Melis, consigliere del MoVimento 5 Stelle Liguria, indirizzata all’assessore ai Lavori Pubblici di Savona Pietro Santi sulle condizioni dei giardini di Villapiana. “Questi giardini sono uno dei pochi e striminziti polmoni verdi della nostra città e rappresentano un momento di aggregazione e gioco per molti bambini e genitori al seguito – osserva Melis – Al di là della maleducazione della gente che getta cartacce a terra non rispettando il bene comune, è evidente che i giardini, e lo stesso quartiere, sembrano abbandonati al proprio destino, come alcune vie limitrofe dove è indubbiamente necessaria maggiore frequenza di pulizia.”

Nel corso della lettera Melis sottolinea la mancanza di attenzione da parte della Giunta sul fronte della pulizia e del decoro urbano: “Un quartiere densamente abitato può porre molti problemi di convivenza – scrive il consigliere M5S – ma, con la corretta azione di pulizia e controllo laddove necessario, si possono prevenire. E invece, ad oggi, questa attenzione non c’è stata, come anche per i giochi da ripristinare da molti mesi, come la scarsa pulizia dei giardini stessi e le opportune azioni di taglio erba.”

“Il quartiere di Villapiana non merita questo, non merita di essere all’attenzione solo durante le campagne elettorali, per poi essere dimenticato – conclude Melis – Merita, io credo, la dovuta attenzione senza nulla togliere agli altri quartieri altrettanto importanti. Mi permetto quindi di sollecitarla per i dovuti interventi nei giardini e nelle zone limitrofe per consentirne la fruizione in condizioni decorose.”