Albisola Superiore, arriva “Tutti Su Per Terra”: tre giorni di festa dedicati al Commercio Equo e Solidale

“Tutti Su Per Terra” sceglie Albisola Superiore per la seconda edizione della festa del commercio equo e solidale organizzata dalla cooperativa sociale Bottega della Solidarietà di Savona.
L’evento, ad ingresso gratuito, si terrà dal 19 al 21 maggio, dalle 10 alle 23, nell’ex deposito Acts, sulla via Aurelia.

Come nella precedente edizione, svoltasi con successo al Priamar di Savona, la tre giorni dedicata al commercio equo non si limiterà alla mostra mercato, ma si estenderà a proposte culturali, educative, ludiche e d’intrattenimento.

La manifestazione, in collaborazione con il Comune di Albisola Superiore, prenderà il via venerdì 19 maggio alle 9.15 con il convegno “Terra, accoglienza, legalità: esempi virtuosi dal Sud al Nord per un futuro di integrazione”, dedicato al fenomeno migratorio, alla lotta alle mafie e al contrasto al caporalato. Interverranno: Domenico Lucano, Sindaco di Riace (RC), Nino Quaranta, della cooperativa “Mani e Terra-SOS Rosarno” di Rosarno (RC), Maurizio Zavaglia, presidente del Consiglio comunale di Gioiosa Ionica (RC) e della cooperativa sociale Nelson Mandela che accoglie profughi attraverso i corridoi umanitari e progetta la valorizzazione delle coltivazioni locali e la difesa del territorio dalle mafie.

Alle 12 ci sarà l’apertura ufficiale di Ristorequo – Menu dal mondo e a chilometro zero: uno spazio dedicato al cibo che sarà aperto tutti i giorni alle 12 e alle 19, con la sola eccezione di domenica 21 maggio quando l’apertura serale sarà anticipata alle 18,30 per AperiEquo.

Alle 18.00 sarà inaugurata la mostra “Uomini o Caporali?” a cura di Libera di Savona, mentre alle 18.30 con: “Terra, Integrazione e Libertà” si parlerà di integrazione e ospitalità, produzione biologica, lotta alle mafie e al caporalato con Domenico Lucano, Nino Quaranta e Maurizio Zavaglia. Il tutto in collaborazione con la Caritas Diocesana di Savona-Noli e l’Associazione Libera di Savona.

Gli eventi culturali delle tre giornate saranno inframezzati dai Laboratori del Gusto con assaggi di rum cubano, zucchero e cioccolato dal mondo a cura di Bruno Falugi, animazione per bambini, intrattenimenti musicali.

Ad aprire i concerti serali, venerdì 19 maggio alle 21,15, ci sarà Banda Tziga che proporrà un intrigante viaggio musicale attraverso i repertori balcanico, russo, swing manouche e gitano.

Gli appuntamenti di sabato 20 maggio prenderanno il via alle 11 con “Il Gusto Giusto” racconto-degustazione di vini biologici prodotti nei terreni confiscati alle mafie. Nel pomeriggio, dalle 15,30, Laboratorio del Gusto dedicato al cioccolato. Alle 16 appuntamento con il Truccabimbi e con Tutti a Tavola a cura dell’Associazione del Centro di Albisola Superiore.
Alle 18 incontro sul tema “Sai chi ha fatto i tuoi vestiti?” Proposta equosolidale per una moda etica e sostenibile.
Alle 18,30 “IN (te)RNA (me) NTE performance di Valeria Chiara Puppo, danzatrice e coreografa, che attraverso la danza proporrà una riflessione sul rapporto tra la donna e i suoi abiti.
Alle 21,15 grande serata musicale con la Full Motion Blues Band che proporrà un repertorio di brani in bilico tra blues, soul, funk e jazz.

Tra gli appuntamenti imperdibili di sabato 20 maggio la grande Veglia Scout che si svolgerà sul Palco dell’Arena del mare (Passeggiata di Albisola) con più di 500 ragazzi provenienti da tutta la Liguria. La veglia prenderà in via alle 21.15 con lo spettacolo “S-VEGLIA! Sicuri di Conoscere?”, drammatizzazione sul tema dell’immigrazione a cura di Agesci Liguria.

Domenica 21 maggio apertura degli stand alle 10,30 con una lezione aperta di Callanetica nuova disciplina che mette insieme yoga, danza e tai chi.
Alle 11,30 “Fair Tales”, racconti, volti e progetti dal commercio equo e solidale.
Alle 15,30 e alle 17,00 Laboratori del gusto sullo zucchero e i suoi segreti e sul cioccolato; alle 16 ancora un appuntamento per i bambini mentre alle 18,30 La Cosca Sound System proporrà un dj set di musica reggae che farà da piacevole sottofondo all’Aperiequo dal mondo e a km zero.

Aperitivi, street food, merende, pranzi e cene saranno preparati da chef e alunni dell’Istituto Alberghiero Migliorini di Finale Ligure. La birra artigianale sarà offerta dall’Agribirrificio Altavia.

Durante “Tutti Su Per Terra” saranno allestiti stand con i prodotti del commercio equo e solidale che promuove giustizia sociale ed economica, sviluppo sostenibile, rispetto per le persone e per l’ambiente. Inoltre: instaura relazioni paritarie basate su fiducia e rispetto reciproco con piccoli produttori in Asia, Africa e America latina; sostiene le piccole produzioni biologiche italiane e le cooperative nate sui terreni confiscati alle mafie; lotta da sempre per la tutela delle donne e contro lo sfruttamento del lavoro minorile; garantisce ai partner un prezzo equo, superiore al mercato, che permette di lavorare nel rispetto dell’uomo e della terra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*