“Mia madre mi odia”, un romanzo di Leyla Ziliotto

Albenga. Venerdì 12 maggio alle ore 17.00 avrà luogo presso la Biblioteca Civica di Albenga “Simonetta Comanedi” la presentazione del romanzo “Mia madre mi odia” di Leyla Ziliotto. Il libro, scritto dalla ventiquattrenne genovese, racconta la storia di una giovane donna chiamata Sephora che ha dovuto fare i conti con un ambiente famigliare caratterizzato dalla prepotenza della madre.

All’evento interverranno l’autrice Leyla Ziliotto, ex vice presidente dell’Associazione Papà Separati Liguria e campionessa italiana di bocce nel 2011, attualmente presidente del gruppo culturale “Lettura Continua”, Emanuela Guerra, avvocatessa ed opinionista televisiva, Elisabetta Ali, mediatrice culturale linguistica e Giorgia Fabiocchi, giornalista di Telegenova.

«Il romanzo d’esordio di Leyla Ziliotto è un romanzo a tinte forti, a partire dal titolo, che tocca il tema delicatissimo del divorzio, visto dalla prospettiva del soggetto che lo subisce, il bambino. Una storia vissuta da una figlia che è poi la storia di tanti, che tra le pagine di Leyla diventa anche il punto di rottura per uscire dagli schemi e dalle convenzioni».