XXVII Olimpiadi giochi logici linguistici matematici ad Alassio

Anche quest’anno Alassio è stata protagonista della fase finale dei giochi di logica e matematica “Gioia Mathesis”, riconosciuti dal MIUR come progetto di valorizzazione delle eccellenze e patrocinato dal Politecnico e dall’Università di Bari e dal Parlamento Europeo.

Sabato 6 maggio l’Istituto Comprensivo ha aperto le porte a studenti finalisti dai 5 ai 18 anni provenienti da Casale Monferrato, Genova, La Spezia, Mondovì, San Donato Milanese e Bistagno. Organizzatrici dell’evento, ancora una volta, sono state le insegnanti Catia Rocchi per la Scuola Secondaria, e Gianna Davi per quella Primaria. L’Istituto partecipa da più di 10 anni ai giochi, con risultati molto lusinghieri, e per la terza volta è Polo per la fase finale.

Gli iscritti sul piano nazionale sono oltre 30.000 e ogni anno vengono premiati circa 600 partecipanti. L’Istituto Comprensivo di Alassio da anni si conferma ai primissimi posti. Quest’anno gli alunni di Alassio che partecipano ai giochi sono 120, di cui 27 nella fascia dai 5 ai 6 anni, infatti il modello Gioia Mathesis sviluppa il pensiero logico e-razionale sin dalla più tenera età.

I giochi sono ispirati alla figura della maestra e matematica recentemente scomparsa Emma Castelnuovo e ogni anno sono dedicati a un diverso aspetto del mondo della cultura, quest’anno al Turismo sostenibile. Le insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Alassio hanno dedicato ogni aula a una località poco nota, ma ricca di bellezza. In questa cornice particolarmente in sintonia la collaborazione del Comune di Alassio che ha messo a disposizione dei visitatori il trenino turistico per visitare Alassio.

“Un’iniziativa di qualità che, oltre al suo indiscutibile valore didattico e formativo, ha avuto una ricaduta turistica e promozionale per il nostro territorio, consentendo ai partecipanti provenienti da tutta Italia e alle loro famiglie di visitare e conoscere Alassio”, commenta Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alle Politiche Educative. “Ringraziamo la Dirigente e le insegnanti dell’Istituto Comprensivo che proseguono il loro instancabile impegno per dare vita a importanti eventi, ottenendo riconoscimenti a livello nazionale e, ai partecipanti, auguriamo grandi successi”.