ATA Spa, firmato il protocollo d’intesa con i sindacati

“Oggi abbiamo fatto un grande passo avanti nei rapporti tra Comune di Savona, ATA, Sindacati e dipendenti”. Così Silvano Montaldo, Assessore alle Società Partecipate del Comune di Savona, commenta la firma del protocollo d’intesa su ATA Spa, tra società, Amministrazione Comunale e sigle sindacali, avvenuta nella giornata di oggi.

Nel protocollo d’intesa, l’Amministrazione Comunale e gli Organi Amministrativi Aziendali si impegnano a garantire, tra le altre cose, il mantenimento della proprietà totalmente pubblica di ATA Spa e la salvaguardia all’interno del futuro perimetro aziendale delle attività e dei servizi legati al core business dell’azienda.

“Il protocollo di intesa siglato oggi, sottoscritto con la sola e ingiustificata assenza della UIL, chiarisce la netta volontà del Comune di Savona di voler mantenere pubblica una tra le più significative realtà imprenditoriali della nostra provincia in termini occupazionali”, prosegue Montaldo.

“Seppur non nasconda le difficoltà finanziarie che ATA sta attraversando, questo documento afferma in modo inequivocabile la volontà di mantenere le attività ed i servizi core business e segna certamente l’inizio di un percorso con cui non mancherà la condivisione con le Organizzazioni Sindacali per una riorganizzazione della società che deve tendere a migliorare la redditività e quindi sempre più certa l’occupazione”, aggiunge ancora.

“A distanza di meno di un anno dall’insediamento della Giunta Caprioglio, posso affermare, senza paura di essere smentito, e assumendomi la responsabilità di ciò che dico, che ATA è una società con grandi potenzialità, ma che è stata gestita incoerentemente e portata all’orlo di un baratro, sia finanziario che industriale. Ora, con grande attenzione si stanno cercando soluzioni per risolvere il problema finanziario: a breve verrà chiuso il bilancio dell’anno 2016 e, con l’occasione, verranno presentati con chiarezza i risultati, settore per settore e cantiere per cantiere e da li potrà partire la riorganizzazione industriale. Chiarezza e trasparenza dovranno essere i presupposti per la prosecuzione di una nuova ATA”, conclude Silvano Montaldo, Assessore alle Società Partecipate del Comune di Savona.