Albenga, procedono le vendite dei beni demaniali

Albenga. Federalismo Demaniale: concluse le gare per la vendita del Compendio immobiliare denominato “Ex greto fiume Centa frazione Lusignano a monte della Strada Vicinale Fornace”e la proprietà  dell’immobile denominato “Ex opera n° 78 Casamatta per n° 4 cannoni antisbarco” , alienazioni che ora portano frutti nelle casse comunali.

Le gare si sono concluse, ed è prevista per oggi la stipula della compravendita dell’ex casamatta, mentre in aprile sono già state formalizzate le compravendite di 7 terreni in Reg. Bosco Frazione San Fedele e nelle casse comunali dai cui entreranno in totale € 123.825,60. Della cifra introitata il Comune di Albenga potrà utilizzare la quota del 75%, pari ad € 92.869,20,  che è finalizzata  alla riduzione del debito o a spese di investimento; la rimante quota del 25%, pari ad € 30.956,40, verrà versata direttamente allo Stato e gli uffici sono in attesa delle direttive dell’Agenzia del Demanio sulle procedure da attuare per tale versamento.

L’iter amministrativo delle procedure di gara è stato seguito dal consigliere titolare della delega al Patrimonio,Vittorio Varalli, dal personale dell’Ufficio Patrimonio, dalla dirigente Granata, il funzionario Graziano Floccia e Luca Sola.