Albissola Marina, ‘Serata in Fornace’ sul dialetto

Alla Fornace Alba Docilia, nel centro storico di Albissola Marina, giovedì 4 maggio, alle ore 21, ‘Serata in Fornace’ sul dialetto, con la presentazione dell’iniziativa ‘Inuetta’ (un’oretta) e di ‘A memoia d’ommu’ (dvd e libro), con il Lions club delle Albisole. Sabato 6 maggio, alle ore 15, ‘Invasioni digitali’, con Instagram

Giovedì 4 maggio, con inizio alle 21, protagonista della ‘Serata in Fornace’ sarà il dialetto. L’appuntamento si articolerà in due momenti: la presentazione dell’iniziativa ‘Inuetta’ (un’oretta), che, da giovedì 11 maggio (ore 17), consentirà di dialogare in dialetto durante le aperture della Fornace il giovedì pomeriggio, ma anche di ascoltare racconti e poesie e approfondire il significato delle parole. La seconda parte della serata è dedicata al Lions club delle Albisole, con la riproposta del dvd e del libro ‘A memoia d’ommu’, realizzati dai Lions da un’idea di Enrica Noceto. Protagonisti dell’opera Sergio Gaggero e il nipotino Sergio che, negli anni scorsi, avevano incontrato una dozzina di personaggi albisolesi, dialogando con loro in dialetto. Nel dvd, realizzato da Renato Barbano, c’è anche la canzone in dialetto ‘Mottu de tera’.

Nel pomeriggio di sabato 6 maggio (dalle ore 15), Albissola Marina sarà invece oggetto delle ‘Invasioni digitali’, con gli appassionati del web chiamati a scoprire le eccellenze culturali sul territorio comunale, promuovendole mediante l’utilizzo delle nuove forme di comunicazione partecipata e multimediale. L’evento, di cui è partner la Scuola comunale di ceramica di Albisola Superiore, si intitola ‘Strade di Ceramica – A spasso per Albisola’. La Fornace Alba Docilia sarà la base dell’appuntamento.

Sabato 13 maggio verrà inaugurata la prima delle grandi mostre che Albissola Marina dedica ad Eliseo Salino.

La Fornace è aperta al giovedì pomeriggio (orario 17-19), sabato e domenica al mattino (10-12) e al pomeriggio (17-19).