Due atleti della “Overbar ASD” di Alassio ai vertici nazionali di Calisthenics

Due atleti della “Overbar ASD” di Alassio ai vertici nazionali di Calisthenics. Pierfranco Piazza e Mattia Ravaschino, entrambi appartenenti alla Overbar ASD, associazione sportiva alassina, si sono posizionati tra i primi otto in Italia nella recente manifestazione “Burningate Italian Cup, Endurance e Strenght”, tenutasi a Cuneo.

In contemporanea nazionale con Roma, Lecco e Catania si sono svolte le selezioni per i migliori 8 atleti italiani nelle varie discipline, i cui vincitori disputeranno la finale nell’ambito dell’evento Rimini Wellness, tra i palcoscenici più importanti a livello nazionale e internazionale.

Nell’evento di Cuneo, Piazza si è qualificato per la categoria “Endurance Advanced”, mentre per Ravaschino la qualificazione è arrivata nella categoria “Strenght +75kg”.

Risultati importanti per due componenti della associazione che, nei mesi scorsi, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Alassio, ha realizzato uno dei primi parchi di Calisthenics sul territorio ligure. “Siamo orgogliosi di questo eccellente risultato, che conferma l’altissima qualità degli atleti e delle associazioni sportive presenti sul nostro territorio”, commenta Simone Rossi, Assessore allo Sport del Comune di Alassio. “Complimenti a Piazza e Ravaschino. Nell’anno in cui Alassio è Comune Europeo dello Sport, un ulteriore riconoscimento sportivo per la città. Faremo il tifo per loro alle finali nazionali”.

I due atleti, assieme agli altri componenti della Overbar ASD, si troveranno in Piazza Partigiani ad Alassio il 30 aprile, per l’evento “One More Rep. Vol. 1”, competizione di street workout aperta a tutti, alla quale parteciperanno i celebri “Bar Barians”, con Zef Zakaveli quale giudice e guest star.