‘Toccata e fuga’ per l’ultimo evento al Teatro don Bosco di Savona

di Laura Sergi – Siamo giunti all’ultimo evento della diciassettesima Rassegna teatrale del don Bosco di Savona, iniziata lo scorso primo ottobre, e che ha visto intervallarsi sul palco ben undici Compagnie amatoriali: ‘A Campanassa’, ‘Boccascena’, ‘La valigia del comico’, ‘Il Gruppo teatrale don Bosco’, ‘Sipario Cellese’, oltre, naturalmente, alla compagnia di casa, ‘La Torretta’, per ciò che concerne il territorio della nostra provincia, e: ‘San Fruttuoso, ‘Due maschere ’95’, ‘Teatralnervi’, ‘Nuova Compagnia comica’ e ‘Sad’, dal vicino capoluogo di regione.
La dodicesima compagnia, il ‘Teatro Civico 9’ di Vado Ligure, si presenterà al pubblico il prossimo week-end, sabato 22 (alle ore 21) e domenica 23 (alle ore 16), con i due atti brillanti di Derek Benfield: ‘Toccata e fuga’.

Un testo sugli equivoci rivisitato in chiave moderna: l’occhio dello spettatore, da subito, può curiosare all’interno di due appartamenti differenti, sistemati accostati. L’elemento comune sono le vicende che si svolgono al loro interno, talvolta in maniera simmetrica, qualche volta in contemporanea.
Ma qual è il filo conduttore? Il più classico: il tradimento. Brian e George, entrambi sposati, sono grandi amici; però Brian, quando né George né la moglie Jessica sono in casa, utilizza il loro l’appartamento per incontrarsi con l’amante Wendy. Peccato che Jessica, al contrario del marito, non ne sappia nulla e, tornando all’improvviso…

Sul palco: Marcello Ghio, Sergio Carrara (anche regista), Giulia Ciamberlano, Silvana Surya Giannuzzo e Alberta Greco; scenografia di Ghio e Barbara De Feudis, luci e audio di Andrea Campi. Biglietto intero: 8 euro, ridotto: 5, per ragazzi sino ai 14 anni.

In programma, poi, ci sarà l’ultimo incontro della serie ‘Laudato sì’, con don Giovanni Margara, anche direttore artistico dei calendari agli ex Salesiani: iniziata anch’essa lo scorso ottobre, l’attesa è per l’ultimo appuntamento nella Cattedrale di Savona, il 13 maggio (alle ore 21): si parlerà di San Francesco d’Assisi e di ecologia, partendo dagli spunti dell’Enciclica omonima papale, in una serata intervallata da canti gregoriani e laudi medievali a cura della Cappella Musicale Della Rovere (nella foto di repertorio, dal sito www.teatrodonbosco.org, il ‘Teatro Civico 9’).