Una mostra d’arte e un’asta per finanziare il Bike Park

Un’esposizione di opere pittoriche, un’asta benefica per aggiudicarsele e i fondi destinati alla realizzazione del Bike Park per bambini di Albenga.

Questo l’evento aperto alla città che il Rotary Club Albenga ha programmato nel centro storico dal 22 al 29 aprile.
Presso la sede UCAI di piazza dei Leoni (orario: 10.30-12.30, 16.00-19.00), a ingresso libero, sarà possibile visitare una mostra con i dipinti donati da soci, amici del Club e artisti locali, raccolti in oltre un anno di lavoro.

Sabato 29 aprile, alle ore 16.30, le opere saranno bandite all’asta. Il ricavato servirà a finanziare la realizzazione del Bike Park, che sorgerà in una vasta area di proprietà comunale situata tra il Camping Roma e il sottopasso ferroviario, a lato di via Deportati Albenganesi.

Il progetto prevede la costruzione di una pista lunga di diverse centinaia di metri, con dossi di altezza variabile e curve paraboliche, su uno spazio di milleduecento metri quadrati che dopo anni di incuria è pronto per una nuova vita.

Il ricavato dell’asta permetterà di concludere il Bike Park entro giugno. Uno spazio che sarà destinato principalmente a bambini e ragazzi, ma sarà a disposizione di tutti, senza limiti di età. «Il Rotary si occupa di progetti importanti e di ampio respiro a livello nazionale e noi, in piccolo, abbiamo deciso di realizzarne uno per Albenga e i suoi cittadini» ha spiegato il presidente del Rotary albenganese, Massimiliano Nari, illustrando il progetto in occasione della presentazione di Fior d’Albenga.