Psr, Coldiretti Liguria: bene l’utilizzo del sistema regionale per velocizzare le procedure

I ritardi sulle domande di sostegno del PSR stanno mettendo in seria difficoltà le aziende agricole. Una situazione più volte evidenziata da Coldiretti Liguria, che condivide la presa di posizione regionale volta a uno sblocco rapido della situazione.

“Abbiamo a più riprese evidenziato all’assessorato le numerose segnalazioni – scrive Enzo Pagliano, direttore regionale di Coldiretti –pervenute nei nostri uffici da parte degli associati. Confidiamo- continua Pagliano – che le procedure messe in atto dalla regione Liguria, volte a sopperire le inefficienze del sistema informatico nazionale, diano ai nostri associati le risposte adeguate.”

“Un’attività necessaria e fortemente richiesta da Coldiretti. – Commenta Gerolamo Calleri presidente Coldiretti Liguria – Valutiamo in termini positivi l’intervento realizzato dall’Assessorato all’agricoltura che consentirà alle aziende beneficiarie di ottenere il nulla osta finanziario e quindi di procedere con gli investimenti . E’ necessario- conclude Calleri – un forte impegno della struttura regionale tutta per velocizzare il più possibile l’iter e permettere alle imprese di recuperare, almeno in parte, il tempo perso”.