Giochi, in Liguria nel 2016 la spesa è cresciuta 483 milioni

Vincite stabili in Liguria nel 2016: nell’ultimo anno, secondo l’elaborazione fatta da Agipronews sui dati pubblicati nel “Libro Blu” dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, il totale è stato di 1,4 miliardi, mentre la spesa cresce a 483 milioni.

Sugli apparecchi da intrattenimento – New Slot e Vlt – la spesa è di 297 milioni di euro. Segue il Lotto con una spesa di 88 milioni, mentre su Lotterie e Gratta e Vinci sono stati spesi 48 milioni. Per il Superenalotto la spesa nel 2016 è stata di 23 milioni di euro, per il Bingo 12 milioni, seguono le scommesse sportive (10 milioni). Sulle scommesse virtuali, eventi che si trovano sui terminali delle agenzie o sul web, sono stati spesi 3 milioni di euro.

Giochi, nel 2016 in Liguria 1.951 controlli. Oltre 1900 controlli in Liguria nel settore giochi per il 2016, secondo il bilancio dell’attività di controllo effettuata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in regione per lo scorso anno. L’imposta accertata è stata superiore a 1,9 milioni di euro.