Progetto “Albenga In Scienza”

Albenga. Nel corso della scorsa settimana si è svolta nelle scuole dell’infanzia di San Clemente e via degli Orti, nelle scuole primarie Paccini e di via degli Orti e nella scuola Secondaria di Primo grado Alighieri-Mameli, l’iniziativa “Albenga In Scienza”. Il progetto, coordinato dalla Prof.ssa Donatella Arnaldi, docente presso il Liceo G. Bruno, è alla sua seconda edizione, ma da quest’anno ha coinvolto in modo capillare tutte le classi di tutte le scuole albenganesi. I veri protagonisti sono stati gli studenti del Liceo G. Bruno, che con competenza disciplinare, ma soprattutto dimostrando un’ottima capacità comunicativa hanno saputo coinvolgere gli alunni della dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria 1°.

Nelle scuole cittadine, spiegano i promotori dell’iniziativa didattica, «le aule si sono trasformate in veri e propri laboratori scientifici e i giovani alunni, con la guida degli studenti liceali hanno potuto formulare ipotesi, verificarne l’attendibilità tramite la sperimentazione diretta, con attrezzature e modalità che non sempre sono pratica quotidiana negli ordini di scuola iniziali. Sono state trattate tematiche importanti fra cui quelle relative a luce, aria, acqua, fotosintesi ed energie rinnovabili».

«Il progetto è stato accolto con vera soddisfazione anche da tutti gli insegnanti e ha rappresentato in modo concreto lo sforzo progettuale a cui i docenti di ogni ordine e grado sono quotidianamente chiamati nel formulare curricoli delle competenze verticali. L’esperienza, che ha attivato collaborazione e cooperazione fra i vari ordini di scuola cittadini, ha avuto un alto valore culturale ed è stata molto positiva, sicuramente da ripetere nei prossimi anni scolastici».