Albenga, riprendono i lavori di riqualificazione dell’ex fornace Perseghini

Albenga. Si è concluso positivamente il procedimento instaurato per effettuare il completamento degli interventi previsti nell’accordo di programma relativo alla riqualificazione del lotto B dell’ex fornace Perseghini nella frazione di Lusignano. Questa mattina, dopo la firma della convenzione con il Comune, è stato ritirato il permesso di costruire necessario per porre in esecuzione i lavori per ultimare un intervento che da ormai molti anni era fermo.

I lavori comporteranno il completamento della parte residenziale e l’esecuzione al piano terra di alcuni negozi di vicinato nonché la realizzazione di una area di parcheggi pubblici per circa 60 posti auto, di spazi a verde pubblico, di un’area giochi per i bambini, di un marciapiede lungo la via provinciale e di una passerella pedonale di collegamento fra il lotto A e il lotto B.

Afferma il Sindaco Giorgio Cangiano: “dopo essere riusciti a sbloccare la vicenda legata all’Ex Ortofrutticola, i cui immobili rappresentavano un problema di decoro urbano e di ordine pubblico è motivo di soddisfazione essere riusciti a risolvere un’altra situazione complicata.
I lavori riguardanti la riqualificazione dell’ Ex Fornace Perseghini inizieranno fra pochi giorni e consentiranno di eliminare un evidente degrado, di dare una risposta a molte persone che avevano sottoscritto dei contratti preliminari con il rischio di perdere gli acconti versati, nonché di dotare la zona di spazi verdi, aree giochi e parcheggi. Purtroppo, prosegue il Sindaco, vi sono in città altre situazioni con cantieri bloccati per motivi di vario genere.
Sono casi estremamente complessi ma il mio impegno è quello di cercare di trovare soluzioni che possano dare una risposta adeguata al decoro urbano della città ed alle comprensibili esigenze della cittadinanza.”