Associazionismo Albenga, nuove attività per Avo, Rossini, Unicef e Ant

di Claudio AlmanziAlbenga. Continua il nostro viaggio nel mondo del volontariato e delle associazioni che presentano molteplici iniziative messe in atto ad inizio 2017 nella “Città delle Torri” e nel suo comprensorio.

Dopo aver visto nelle due precedenti puntate le proposte di
Iniziativa Laica Ingauna, Unitre Comprensoriale Ingauna, Uildm, Avis, e poi di Fidapa, Fieui di Carrugi, Albenga Runners, Migrantes e Zonta Club Alassio-Albenga, questa volta presentiamo gli appuntamenti proposti da Avo, Associazion Musicale Rossini, Unicef ed Ant.

L’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri), guidata da Aureliana Leppori, organizza, a partire dal 7 febbraio, il corso: “Respira e conosci te stesso” riservato agli ultrassessantenni ed ai disabili. Il corso, che sarà coordinato dalla dottoressa Giulia Macrì, specializzata in medicina tradizionale cinese, si terrà presso l’ Istituto “Domenico Trincheri”. Per avere maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 0182 660149. Al corso, che è a numero chiuso, saranno ammesse le prima 30 persone che si iscriveranno.

L’associazione Musicale Rossini organizza, in collaborazione con il Comune di Albenga, per il 24 febbraio (alle ore 21,) all’ Auditoriun San Carlo, un concerto di chitarra del dottor Riccardo Pampararo. L’ ingresso sarà di 10 euro (con CD omaggio) e servirà per le iniziative benefiche e culturali che il sodalizio musicale realizza. Per avere maggiori informazioni sull’ associaziome Musicale Rossini è possibile telefonare al numero 3343353592, oppure visitare il sito www.associazionerossini.it

L’Unicef ha annunciato che sono aperte le iscrizioni per il corso  per docenti esperti garanti dei diritti dell’infanzia. A livello regionale il corso si terrà a Chiavari, nella Sala Livellara, in Via Delpino, 2, a partire dal 9 febbraio (inizio alle ore 16). Franco Cirio, presidente del Comitato UNICEF, invita i docenti del comprensorio ingauno ad iscriversi (entro il 7 febbraio) inviando le domande agli indirizzi di posta elettronica marco.gravina@istruzione.it e comitato.genova @unicef.it

L’ANT ha annunciato che il vice sindaco di Albenga Riccardo Tomatis e la Polizia Municipale di Albenga, a seguito di una serie di sequestri di merce fatti a venditori ambulanti abusivi, si sono
recati nella propria sede dell’associazione ANT di Via Roma 46 per la consegna in dono di vari oggetti e materiale. Fra questi ombrelli, portafogli, bigiotteria e capi di abbigliamento. L’ ANT ringrazia di cuore la Polizia Municipale per questa donazione.
Con la merce ricevuta potrà infatti raccogliere qualche soldo, mettendo in vendita gli oggetti e ricavando, attraverso piccole offerte, somme che saranno utilizzate per organizzare giornate dedicate alle visite di prevenzione dei tumori del melanoma e della tiroide. In programma anche concerti ed eventi teatrali sempre mirati alla raccolta fondi in favore dei malati di tumore ed alla prevenzione. Per avere maggiori informazioni sulle iniziative dell’ ANT di Albenga è possibile telefonare al numero 0182 556060, oppure visitare la pagina Facebook ANTinLiguria.