Ancora possibili nevicate sui versanti padani della Liguria

Ancora possibili nevicate sui versanti padani della Liguria, prorogato Allerta. La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’Allerta meteo per neve diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti previsionali. Nel dettaglio si tratta di Allerta Gialla sulla zona D (cioè la Valle Stura e l’entroterra savonese compresa la Val Bormida) fino alle 24 di oggi, martedì 10 gennaio. Criticità verde sulle altre zone (quindi cessata regolarmente alle 12 l’allerta su zona B).

LA SITUAZIONE: temperature rigide su tutta la regione, anche lungo la costa ma sono, finora, mancate le precipitazioni. Alle 12 i termometri segnavano valori bassi quasi ovunque. -7.6 sul Monte Settepani (Savona), -6.5 sul Monte Pennello (Genova), -6.0 ad Alpe Vobbia (Genova), -5.4 a Prai (Campo Ligure, Genova), -5.3 a Piampaludo(Savona). A Genova le temperature variano dagli 0.1 della stazione al Castellaccio e i 7.6 di Sant’Ilario (ma al Porto Antico, ad esempio, il termometro segna 4.4), a Savona alle 12 si registravano 3.1 gradi, ad Albenga 5.9, a Chiavari 8.6, alla Spezia 5.9, a Imperia 8.0. Nelle zone interne, sempre alle 12, -1.2 a Cairo Montenotte, -2.1 a Busalla. Tra il pomeriggio e le prime ore di domani un flusso particolarmente freddo e anche abbastanza umido potrebbe dar luogo a precipitazioni nevose sui versanti Padani, accentuando nel contempo la sensazione di freddo anche sulla costa.

Le previsioni per i prossimi giorni

OGGI, MARTEDÌ 10 GENNAIO: Una debole perturbazione in discesa dal Mare del Nord determina un richiamo di aria fredda e umida sui versanti padani con deboli nevicate su D e spolverate su E a tutte le quote; possibili locali spolverate in sconfinamento nell’interno di B. Venti forti dai quadranti settentrionali su ABD, con locali raffiche di burrasca su crinali e capi esposti. Temperature in rapido calo con condizioni di disagio fisiologico per freddo su tutta la regione, fino a moderato su BDE.

DOMANI, MERCOLEDÌ 11 GENNAIO: Nelle prime ore della notte possibili residue spolverate nevose su DE; in serata possibili spolverate nevose a quote collinari su E e interno di B. Nella prima metà della giornata venti forti dai quadranti settentrionali su ABD, con locali raffiche di burrasca su crinali e capi esposti, in attenuazione nel corso della mattinata. Nella prima parte della giornata condizioni di disagio fisiologico per freddo su tutta la regione, fino a moderato su BDE; temperature in rialzo dal pomeriggio.

DOPODOMANI, GIOVEDÌ 12 GENNAIO: L’approssimarsi di una saccatura da nordovest determina la formazione di un minimo sul Ligure con precipitazioni inizialmente deboli e sparse sulla regione, in serata tra deboli e moderate su C con quota neve oltre i 1000 m. Moto ondoso in aumento con mare da molto mosso al mattino a localmente agitato in serata su AC. Fino al primo mattino e nuovamente in serata locali condizioni di disagio per freddo su DE.

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.
La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.
In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).
Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.