Savona, ritornano gli appuntamenti con “Mondovisioni – i documentari di Internazionale”

Savona. La quarta edizione della rassegna “Mondovisioni – I documentari di Internazionale” si terrà dal 19 gennaio al 16 febbraio al Nuovofilmstudio di Savona e proporrà cinque docu-film, selezionati dall’Associazione musico-culturale Balla Coi Cinghiali e dal Comitato No Profit Find The Cure tra quelli presentati lo scorso ottobre al festival della rivista Internazionale a Ferrara.

Per inaugurare la rassegna, sabato 7 gennaio dalle ore 22:00 si terrà al Raindogs House di Savona la “Balla Coi Cinghiali Night”, un concerto-evento aperto a tutti che vedrà sul palco Jambo Beat, formazione di sette elementi che propone un Afro Beat coinvolgente, bello da ascoltare e ottimo per danzare e, a seguire, dj set a cura di Keller Dj.
Nel corso della serata si terrà anche la presentazione del trailer dei 5 documentari realizzato dal Laboratorio Audiovisivi Buster Keaton del Campus di Savona, che da anni forma ragazzi alle tecniche di ripresa video e alle basi del montaggio.

Le proiezioni al Nuovofilmstudio prenderanno il via il 19 gennaio con “Among the Believers”, ambientato in Pakistan, dove la battaglia tra l’Islam moderato e quello radicale si tiene su uno dei campi più ingiusti e spietati di tutti: i luoghi dell’istruzione. Il 26 gennaio “The Girl Who Saved My Life” porterà gli spettatori nel Kurdistan iracheno per seguire il destino di un milione e mezzo di profughi in fuga dal gruppo Stato islamico; il docu-film in programma il 2 febbraio, “Tickling Giants”, racconta invece la storia di Bassem Youssef, cardiochirurgo diventato una star della tv egiziana, che grazie alla comicità e alla sua libertà di parola mostra la potenza della satira nel parlare a nome della popolazione contro un governo repressivo. La rassegna continuerà il 9 febbraio con “Town On a Wire”, che si addentra nella città israeliana di Lod e nelle complicate relazioni tra ebrei e palestinesi, e si concluderà il 16 febbraio con “Future Baby”, un viaggio intorno al mondo e nel futuro della riproduzione umana, tra pazienti e ricercatori, donatori e gestazioni per altri, cliniche e laboratori.