Al via la ventinovesima edizione del concorso pianistico “Città di Albenga”

Interesse nel pubblico e ottimo livello tecnico e artistico dei giovani che si sono esibiti finora è il primo positivo bilancio della ventinovesima edizione del concorso pianistico “Città di Albenga”.

Nato nel 1978 con la direzione artistica della Prof.ssa Maria Silvia Folco e finalmente rinato nel 2011 dopo una lunga assenza e diventato due anni fa di levatura internazionale, il concorso pianistico è tornato ad essere un appuntamento imperdibile del calendario delle manifestazioni natalizie di Albenga. Una iniziativa di qualità che si rivolge ad appassionati del settore e a tutti gli amanti della musica.
Il Concorso ora intitolato alla compianta “Maria Silvia Folco” che era la direttrice artistica nel 1978 quando il concorso è nato, è organizzato dal Comune di Albenga con il coordinamento dell’ufficio turismo e manifestazioni e si avvale della collaborazione della Fondazione G.M. Oddi e del sostegno economico della Fondazione De Mari.

Quest’anno il Concorso dura due giorni il 27 e 28 Dicembre ed è diviso in due sezioni e 7 categorie che vanno dai pulcini, all’eccellenza adulti. Oltre alla 3° edizione del concorso di composizione “Città di Albenga”.

“Il Concorso è entrato non solo nel cuore dei partecipanti ma anche in quello degli albenganesi tant’è vero che un folto pubblico è presente già da questa mattina presto alle audizioni”. “Soddisfazione per la riuscita del concorso, diventato ormai un appuntamento imperdibile dagli appassionati del settore”, è stata espressa dall’Assessore Passino Alberto che ricorda “gli importanti traguardi raggiunti dai concorrenti classificatisi ai primi posti negli anni scorsi. Tra questi va sicuramente ricordato Leonardo Colafelice che ha vinto nel 2012 e ha ottenuto successi strepitosi in Italia e all’estero tanto da meritare la copertina di Suonare news del mese di Ottobre.” “La scelta di mantenere il concorso nel periodo tra Natale e Capodanno è sicuramente felice e immerge la città di Albenga in un’ atmosfera magica e di grande suggestione e permette di far conoscere al meglio la nostra splendida città”.

“A descrivere il crescente interesse verso il Concorso Pianistico ingauno –  sono stati i dati  elevati del  numero di concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero – dichiara la direttrice artistica Isabella Vasile” che – prosegue “il livello degli allievi è molto alto e questo è dimostrato dal fatto che nella categoria B sono stati assegnati due primi premi assoluti”.

L’attesissimo concerto finale si svolgerà domani sera mercoledì 28 Dicembre alle ore 21 “presso l’Auditorium San Carlo in Via Roma.

1 Comment

  1. Perché citate solo Colafelice e non altri vincitori del vostro concorso, per esempio la Loatelli (1° ex-aequo con Colafelice)? Grazie per la risposta illuminante che mi darete

I commenti sono bloccati.