Teatro e beneficenza con “Save a Queen”

Albenga. “Successo di partecipazione e gradimento” affermano gli organizzatori dello spettacolo “Save a Queen” messo in scena lo scorso fine settimana dalla Compagnia “La Ronzante Gorgogliatrice” il cui ricavato andrà a Cinzia Ratti che ha avuto seri danni dall’alluvione del mese scorso.

“Più di ottanta persone hanno assistito al racconto ironico della vita di sette Regine della Storia che hanno messo in evidenza il loro essere donne come tante altre, con l’unica differenza di una corona in testa”. Lo spettacolo ha avuto il patrocinio e la collaborazione all’organizzazione dell’Associazione Tra Le Torri, lo Zonta Club Alassio-Albenga, il Comune di Albenga e la generosa ospitalità di Diego Delfino e Palazzo Scotto Niccolari.

La Presidente dello Zonta Sandra Berriolo: «La nostra è una associazione di donne che cerca di migliorare la vita di altre donne. Siamo entusiaste di aver collaborato a questo evento e di aver raccolto un piccolo gruzzolo che potrà dare a Cinzia la voglia di spettacolo-queen-palazzo-scotto-niccolari-02ricominciare, sentendosi sostenuta dalla gente, dopo il disastro che il mese scorso le ha sommerso di fango il locale. La presenza in sala di buona parte dell’Amministrazione cisanese e di molta gente che la conosce lo dimostra».

Luisa Maurizio, presidente dell’Associazione che fa capo alla compagnia teatrale, così commenta la serata: «Save a Queen significa proprio questo: salvare una Regina, ovvero una donna, ogni volta che abbiamo la possibilità di farlo. Eravamo partite con una singola rappresentazione due anni fa, dopo l’uccisione di Loredana Colucci, e poi è diventato un progetto più articolato. Abbiamo visto nella commozione di Cinzia che si può aiutare facendo divertire il pubblico. Ringraziamo tutti i numerosi intervenuti!».