Borghetto, gli agricoltori hanno incontrato il commissario straordinario

Si sono svolte stamane, nei locali del Palazzo Municipale di Borghetto Santo Spirito le procedere per la scelta e l’assegnazione dei posteggi per l’annualità 2017 degli imprenditori agricoli che, alla data del 31 ottobre 2016, hanno presentato istanza di partecipazione al locale mercatino per la vendita al pubblico, in sede stabile, dei prodotti di propria produzione.

L’evento è stato altresì propizio per svolgere un incontro con il Commissario Straordinario dell’Ente, vice prefetto dr. Andrea Santonastaso, che dal 12 Luglio 2016 amministra il Comune di Borghetto Santo Spirito.

Subito dopo il saluto iniziale, nel suo intervento, il Commissario ha evidenziato la necessità “di poter stabilire una fattiva e duratura collaborazione, con la raccolta di tutte le informazioni indispensabili per la corretta gestione dei rapporti con la pubblica amministrazione, proseguendo l’efficace svolgimento dell’attività di produzione agricola e vendita dei prodotti, nell’interesse di tutti”.

L’occasione è stata utile per ricordare quel settore che, antecedentemente allo sviluppo urbanistico della città, rappresentava la prima forza produttiva in quanto anche Borghetto, come i comuni della piana Ingauna, aveva una forte vocazione agricola ed alla quale, il Commissario, ha voluto rendere il doveroso omaggio. Ancora oggi, seppur in numero più ristretto rispetto al passato, l’agricoltura locale costituisce un elemento fondamentale e particolare del territorio con una produzione di nicchia.

Durante l’incontro il dr. Santonastaso ha esposto agli imprenditori agricoli i programmi ed il lavoro che sta svolgendo nell’Amministrazione del Comune che gli è stato affidato, effettuando anche un breve cenno alla situazione economica dell’Ente.

“Auspico, nei mesi che ancora mi vedranno amministrate questa città – ha detto il Commissario straordinario – di poter elaborare un percorso di sviluppo condiviso, un metodo di lavoro tra istituzioni e aziende agricole. Dovrà esserci un momento di confronto sui temi dello sviluppo rurale ed urbanistico del territorio, ossia questioni di fondamentale importanza per la terra Borghettina” .

Nonostante le note difficoltà legate alla valorizzazione dei prodotti, gli agricoltori continuano ad essere i primi custodi del territorio, garantendo passione ed impegno in attività fondamentali dell’economia cittadina. L’agricoltura – ha aggiunto il dr. Santonastaso – è un valore per il nostro Comune, una risorsa importante non solo economica, ma anche culturale. Il territorio e la sua valorizzazione  passano anche attraverso la capacità dell’Ente Locale di produrre politiche di ascolto, di dialogo e di valorizzazione dell’intero settore agricolo e prima di tutto del territorio”.

In modo particolare il Commissario ha riferito l’interesse ad ascoltare il parere del settore sulla bozza del PUC – Piano Urbanistico Comunale – che da molti anni è in gestazione e del quale deve essere approvata la stesura definitiva. “Sono certo del contributo degli agricoltori in merito alle questioni che riguardano il territorio e chiedo alle stesse organizzazioni di sottolineare le problematiche da discutere”.

Gli operatori presenti sono stati notiziati della possibilità di spostare il mercatino da via Milano a Via Sorrento, presso l’ex area ecologica e il parcheggio a disco orario ivi ubicato. Gli stessi si sono riservati di verificarne l’idoneità e di manifestare il proprio interesse tramite successiva comunicazione al Commissario Straordinario.

Al termine dell’incontro del Commissario, dopo che lo stesso ha formulato gli auguri per le imminenti festività Natalizie, si è proceduto alla scelta del posteggio seguendo l’ordine di graduatoria.