Andora, prorogata la mostra “Motori dell’immaginario”

Andora. Prorogata fino al 28 febbraio 2017 la mostra di Palazzo Tagliaferro “Motori dell’Immaginario – Fuochi Narrativi del Fermo Immagine” Vis-à-Vis Abbas Kiarostami e Vincenzo Cabiati che propone una visione nuova sull’opera del regista Palma d’oro al Festival di Cannes.

L’esposizione, infatti, confronta una selezionata serie fotografica in bianco e nero, intitolata Strade/Roads e un’altra significativa serie a colori, intitolata Il Muro/The Wall, del grande fotografo e regista iraniano, con le splendenti installazioni di ceramica, le oniriche teche di plexiglass, le seducenti suggestioni filmiche, dell’artista italiano Vincenzo Cabiati, milanese ma nativo di Vado Ligure.

La mostra è stata il primo evento di spicco, dopo il ricordo tributa dal Festival cinematografico di Venezia, dedicato al regista recentemente scomparso. La sala esposizioni di Palazzo Tagliaferro, è aperta dal giovedì al sabato, dalle 15 alle 19.

Nel corso delle festività, Palazzo Tagliaferro effettuerà delle aperture speciali

Gli spazi espositivi che saranno aperti dalle ore 15.00 alle 19.00 nei giorni 22,23,26,27,28,29,30 dicembre 2016.

Il 31 dicembre, apertura sarà dalle ore 15.00 alle 17.00, mentre giorni 1,2,3,4,5,6,7,8 gennaio 2017 dalle ore 15.00 alle 19.00.