Mercato immobiliare residenziale: Liguria in crescita, Savona al top

unità immobiliari a destinazione abitativa sono state 9720 con un aumento pari al 28,5% rispetto all’analogo primo semestre 2015. Nelle province liguri, l’incremento maggiore si registra a Savona (+38% ) ma soprattutto nei comuni della provincia, dove si osserva un + 41,1% e la quasi totalità delle transazioni del semestre in esame (1927 su un totale di 2268). A Savona seguono Genova (+27,9%) e La Spezia (+23,2%). Le quotazioni medie dei capoluoghi provinciali restano sostanzialmente invariate a Savona e La Spezia.

Compravendite immobiliari ancora in crescita a Genova, e più in generale in tutta la regione, ma quotazioni in ribasso nei primi sei mesi del 2016. A Genova e provincia sono state 4791 le unità immobiliari scambiate nel primo semestre dell’anno, con un aumento del 27,9% rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente. Stesso trend per il mercato regionale dove le rilevazioni eseguite nel periodo in esame mostrano un incremento generale del 28,5% delle transazioni, con un significativo + 38% a Savona. Sono, questi, alcuni dei dati – calcolati sulla base delle quote di proprietà – contenuti nella Nota Territoriale realizzata dall’Ufficio Provinciale di Genova, in collaborazione con l’Ufficio Statistiche e Studi del Mercato Immobiliare della Direzione Centrale Omise dell’Agenzia delle Entrate.

Genova, vendite su e quotazioni giù – Nel capoluogo ligure il volume delle compravendite di abitazioni nel primo semestre 2016 è stato di 3293, ovvero il 74,47% delle transazioni avvenute in Liguria, con un incremento delle vendite del 27,8% rispetto all’analogo periodo del 2015. Le quotazioni medie del periodo sono risultate in lieve calo, in modo particolare nelle macro aree come la Val Bisagno (Bassa Val Bisagno -5,6% e Alta Val Bisagno -6,6%). Anche le quotazioni delle zone del centro registrano segni negativi con un -1,4% del Centro Storico, un -3,9% nella macro area del Centro Est ed infine un -3,7% in Centro Ovest. Seppure in calo, le quotazioni medie più elevate si confermano nel Levante cittadino.

Per maggiori informazioni, la Nota può essere consultata sul sito internet dell’Agenzia, www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione Documentazione>Osservatorio del Mercato Immobiliare>Pubblicazioni>Note territoriali.