Albissola Marina, “L’Antica Fornace, storia e ricordi’

Nicoletta Negro, architetto, Maria Luisa Vrani Frumento, pittrice, e Rosalba Gazzaniga, che ha vissuto gli ultimi anni della storica fabbrica di ceramica, sono le protagoniste, giovedì 1 dicembre, alle 21 presso la Fornace Alba Docilia ad Albissola Marina, della serata ‘L’Antica Fornace, storia e ricordi’.

L’architetto Negro, vicesindaco e assessore alla cultura di Albissola Marina, spiegherà, sulla base dei suoi studi, le fasi della lavorazione della terra e racconterà la storia dell’Antica Fornace; Vrani Frumento e Gazzaniga punteranno invece sui loro personali ricordi all’Alba Docilia, attiva come azienda fino ai primi anni Ottanta del secolo scorso. Questa sarà la settima serata all’interno della struttura che fa parte del Muda (Museo diffuso Albisola): a organizzarla è l’associazione La Fornace, con il patrocinio del Comune di Albissola Marina.

Intanto, nello scorso week end, è stata inaugurata la mostra ‘Presepi – Macachi e altre storie’: resterà aperta fino a domenica 11 dicembre con questi orari: giovedì e venerdì 16-18, sabato e domenica 10-12 e 16-18. Sono esposti i Macachi, statuine del presepe popolare albisolese, e i presepi in ceramica realizzati nelle botteghe artigiane e alla Scuola di ceramica; ospiti le iniziative di due Lions Club, Albisola e Savona Host. Nei primi giorni di esposizione, boom di visitatori e grandi apprezzamenti per le opere esposte. La mostra si concluderà con le varie iniziative de ‘I giorni del presepe’, in programma, in più sedi, da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre: tra queste, sabato 11, l’Antica Fiera di Pozzo Garitta.